Pianificazione strategica alla Rapelli SA

Finanziatore

Rapelli SA

Il problema

La pianificazione strategica consiste in un processo complesso, che spesso richiede l’accompagnamento di un partner esterno, non tanto per mancanza di competenze da parte del management, quanto piuttosto perché lo scambio con un partner che vive al di fuori della propria azienda può aiutare nell’analisi critica della propria realtà. Il management ha la possibilità di concentrarsi sui contenuti della pianificazione, lasciando al partner esterno il compito di guidarla e accompagnarla dal punto di vista metodologico.

Il progetto

Il progetto consiste in una ricerca-azione che seguirà un approccio sistemico e sarà caratterizzato da un processo perlopiù partecipativo. Il progetto è strutturato in otto fasi:

  • Preparazione del dispositivo di analisi e d'accompagnamento metodologico
  • Ricostruzione del modello di business
  • Analisi aziendale e ambientale
  • Rielaborazione della mission, della vision e dei valori aziendali
  • Elaborazione della strategia aziendale
  • Valutazione della coerenza della strategia con il modello di business
  • Elaborazione delle misure di messa in opera della strategia
  • Valutazione, implementazione e controllo della strategia

Il risultato

Considerate le specificità del progetto, i risultati saranno prodotti progressivamente, fase dopo fase, durante tutto il processo di pianificazione strategica.
Il progetto persegue un duplice obiettivo, uno strategico e l'altro più operativo. A livello strategico il progetto permetterà di ricostruire il modello di business, di porre l’innovazione come valore aziendale e di sviluppare una cultura aziendale incentrata su un clima di lavoro positivo e stimolante. Dal lato operativo il progetto mira ad aumentare la redditività e la soddisfazione dei clienti.

st.wwwsupsi@supsi.ch