Altre mobilità
Altre mobilità al di fuori del programma SEMP vengono gestite direttamente all’interno del Dipartimento conformemente ai regolamenti e alle direttive SUPSI nonché a quelle del dipartimento di appartenenza

Le collaborazioni remunerate da SUPSI vengono gestite dal servizio risorse umane; le collaborazioni “visiting”, ovvero spesate dalla propria università di provenienza o attraverso borse di studio vengono gestite dal team dell’International Office.

Le mobilità “visiting” devono essere regolate da accordi tra l’università di provenienza e SUPSI.
Inoltre il periodo di mobilità presso SUPSI per formazione / ricerca è subordinato all’ottenimento del permesso per poter svolgere un’attività in Ticino nonché dal possesso una copertura sanitaria riconosciuta dal Canton Ticino e di un’assicurazione di responsabilità civile professionale equiparabile a quella dei dipendenti SUPSI.

La fattibilità ed i contenuti di tali mobilità sono definite dalla persona all’interno del Dipartimento con cui l’ospite proveniente dall’università estera ha preso contatto. Egli fornisce al coordinatore mobilità tutte le informazioni per la stesura dell’accordo e per la procedura di richiesta di attività in Ticino presso gli uffici amministrativi competenti. L’international Office supporta tali attività ma in nessun caso SUPSI è responsabile dell’ottenimento dei permessi. E`inoltre responsabilità dell’ospite preparare il dossier ed i documenti per la richiesta di permesso.

Il coordinatore della mobilità dipartimentale e l’International Office sono a disposizione per informazioni e supporto e volentieri raccolgono un feedback dell’esperienza in modo da poterla condividere all’interno della nostra istituzione

st.wwwsupsi@supsi.ch