Eventi e comunicazioni
StudyTrip Lugano, un progetto internazionale di partenariato e formazione
14 dicembre 2018
StudyTrip Lugano è un’esperienza formativa autentica ed internazionale realizzata dal Dipartimento di Economia Aziendale, Sociale e Sanità SUPSI-DEASS in collaborazione con la Guess Europe, sede di Bioggio, e l’Università CEU San Pablo di Madrid, partner istituzionale del DEASS-Economia nel contesto dello Swiss European Mobility Program (SEMP). Nel corso del 2018 la partnership con l’università madrilena ha reso possibile diverse occasioni di mobilità e scambio, a beneficio di studenti e docenti, ultima delle quali lo StudyTrip Lugano, svoltosi presso il DEASS dal 3 al 7 dicembre.
Image

La proposta di accogliere uno StudyTrip a Lugano è stata avanzata già nel 2017 da Michela Ornati, responsabile mobilità DEASS-Economia, nella fase di negoziazione dell’accordo di partnership tra le due università. La pianificazione effettiva, coordinata dalla Ornati e dalla sua omologa Elizabeth Frank (docente e responsabile mobilità della CEU San Pablo Madrid) è iniziata nel mese di aprile 2018 in occasione della mobilità SEMP ai fini di insegnamento svolta a Madrid da Federico Mion e Daina Matise Schubiger, entrambi docenti-ricercatori DEASS, durante la “International Seminar Week” organizzata dal partner.

I lavori sono proseguiti con l’ideazione di un progetto formativo all’interno del modulo di International Marketing della CEU San Pablo Madrid guidato dalla Prof.ssa Gloria Aznar, già docente ospite all’interno del programma SEMP nel mese di maggio 2018. Le linee guida del progetto sono state elaborate congiuntamente dalla Prof.ssa Aznar e da Matise Schubiger, che ha anche identificato e coinvolto il  partner aziendale ideale, ovvero la Guess Europe di Bioggio, attiva nel settore fashion a livello mondiale (www.guess.eu/it). Grazie a questa collaborazione, il progetto formativo - complesso ma allo stesso tempo molto stimolante - ha acquisito una dimensione di ulteriore internazionalità.

Lo StudyTrip è formalmente iniziato con la presentazione di due reali sfide aziendali elaborate da Dario Cardamone, Direttore Marketing Guess Europe. Esse sono state accolte con entusiasmo dagli studenti della professoressa Aznar, che ha supervisionato i lavori dei diversi team e selezionato le proposte finali più interessanti e innovative. Un elemento di ulteriore motivazione è stata la visita di Dario Cardamone in università a Madrid e la presentazione della marca Guess e delle sfide aziendali agli studenti coinvolti. Parallelamente in SUPSI sono proseguiti i preparativi per l’accoglienza dello StudyTrip, ivi inclusa la pianificazione del coinvolgimento degli studenti, dei docenti e dei collaboratori DEASS-Economia. Finalmente all’inizio di dicembre gli studenti dell’università partner sono giunti a Lugano, accompagnati dalle professoresse Aznar e da Elizabeth Frank.

Durante lo Study Trip gli studenti del Bachelor in Economia Aziendale SUPSI hanno partecipato alla fase finale dei preparativi del progetto e beneficiato di una vera e propria esperienza di internazionalizzazione in situ (international@home). Infatti hanno avuto modo di interagire con i colleghi spagnoli sia nella lezione di inglese di Cristina Sattar che nella lezione del modulo di Marketing e Comunicazione di Alessandro Siviero – lezione che ha visto ospite relatrice l’Aznar stessa e ha coinvolto gli studenti SUPSI in un’attività di sensibilizzazione interculturale. Al termine gli studenti SUPSI hanno assistito alle presentazioni dei colleghi spagnoli e commentato i risultati, praticando attivamente la lingua inglese. Questa esperienza di internazionalizzazione è continuata anche fuori sede, informalmente, grazie al coinvolgimento dell’International Office della SUPSI, l’Associazione Studenti e alcuni allievi, tra cui due studenti Bachelor che svolgeranno una mobilità proprio presso la CEU San Pablo Madrid il semestre prossimo. È inoltre già partita anche la pianificazione del modulo di Marketing e Comunicazione per il semestre primaverile 2019, all’interno del quale è previsto lavorare in team virtuali su casi studio reali con il coinvolgimento di aziende.
 
Le soluzioni alle sfide elaborate dagli studenti della CEU San Pablo Madrid sono state presentate in Guess Europe il 6 dicembre; esse sono state accolte molto positivamente da Cardamone e dal suo team, nonchè da Moreno De Ambrosis, Direttore Risorse Umane EMEA. La mattinata si è conclusa con un pranzo in sede Guess Europe e – sorpresa – una foto ricordo che ha visto coinvolto uno dei fratelli Marciano, fondatori dell’azienda in visita a Bioggio in quel momento.

Lo StudyTrip ha permesso agli studenti spagnoli di sperimentare un percorso formativo che a loro detta non dimenticheranno mai: “È molto più motivante lavorare ad una sfida autentica e reale e dover presentare i risultati in azienda. La teoria la dimenticheremo, ma non dimenticheremo mai le esperienze pratiche acquisite durante questo percorso”, ha affermato una delle partecipanti. Dal punto di vista formativo, il successo del progetto sottolinea come sia possible ottenere risultati vicini alla realtà aziendale in tempi relativamente brevi, grazie ad un percorso didattico accuratamente pianificato e seguito da tutti i referenti coinvolti.

L’iniziativa StudyTrip Lugano, svolta in collaborazione con la CEU San Pablo Madrid e la Guess Europe ha creato valore per tutti gli attori di progetto e contribuito a realizzare gli obiettivi strategici SUPSI, consolidando i partenariati locali e internazionali in essere e gettando le basi per questi ed altri progetti innovativi di collaborazione nella formazione e nella ricerca.

(english version below)

Image StudyTrip Lugano, an international project for partnership and education

StudyTrip Lugano is an authentic, international educational experience made possible by The Department of Business Economics, Health and Social Care (DEASS), in collaboration with headquarters of Guess Europe in Bioggio and CEU San Pablo University, Madrid. The project involved SUPSI students, teachers and staff, leading to several internationalization at home activities and the consolidation of Swiss-European Mobility Program (SEMP) partnerships, the last of which was StudyTrip Lugano, that took place at DEASS from the 3rd to the 7th of December. The experience has also opened up new opportunities for collaboration at a local and international level in both education and research, as per SUPSI’s 2017-2020 strategic guidelines.

Partnership negotiations between SUPSI and CEU San Pablo University, Madrid began back in 2017. At that time Michela Ornati, professional teacher and mobility coordinator for DEASS-Business Economics, suggested hosting a StudyTrip in Lugano to Elizabeth Frank, professor and Business Department mobility coordinator in Madrid. The actual planning, coordinated by Ornati and Frank, began in April 2018, during the International Seminar Week organized by CEU San Pablo University at which in the context of their teaching mobility took part also SUPSI research lecturers Daina Matise Schubiger and Federico.

As following steps an educational teaching project was designed within the International Marketing module led by Professor Gloria Aznar of CEU San Pablo University (professor Aznar had already visited SUPSI during a SEMP-financed mobility in April 2018). Project guidelines were established jointly by Aznar and Matise Schubiger, who also identified and involved in this project global fashion firm Guess Europe, headquartered in Bioggio (Ticino). Thanks to this collaboration, this complex but stimulating educational project acquired an additional international dimension.

The StudyTrip formally began with the launch of two authentic company challenges defined by Dario Cardamone, Marketing Director, Guess Europe. CEU San Pablo University students took up the challenges with great enthusiasm, supervised by Professor Aznar, who selected the most original and interesting proposals. Cardamone’s trip to Madrid to present the Guess brand and explain the challenges greatly motivated the students. Concurrently, StudyTrip organization shifted into high gear at SUPSI, including planning for the involvement of DEASS-Business Economics students, teachers and staff. Finally, at the beginning of December CEU San Pablo University students arrived in Lugano, accompanied by professors Aznar and Frank.

During the StudyTrip DEASS-Business Economics students participated in the final phase of the project and benefited from an authentic, international at home experience (international@home). In fact, they had the opportunity to interact with Spanish peers both in the English-language class led by Cristina Sattar and in the Marketing and Communication class focused on intercultural sensitivity and led by both Alessandro Siviero and Gloria Aznar. At the end of the session, CEU San Pablo University students presented their research results to the SUPSI students, who actively practiced English by giving constructive feedbacks. This experience of internationalization at home continued – informally – beyond the university walls, thanks to the involvement of the International Office SUPSI, the Alumni Association and several SUPSI students, including two Bachelor of Business Economics students who will be studying at CEU San Pablo University during the next semester within the SEMP framework. Furthermore, Siviero and Aznar are already planning a collaboration involving virtual student teams and local Swiss companies, to take place in the Spring of 2018-2019.

The Spanish students’ proposals were presented at Guess Europe on December 6th and were positively received by Cardamone and his team as well as by Moreno de Ambrosis, Human Resources Director EMEA. Afterwards the whole project team enjoyed lunch in the Guess canteen and a surprise picture opportunity with Guess founder Mr. Marciano, who happened to be in Bioggio that day.

The StudyTrip was an educational journey that Spanish students will never forget. “It was much more motivating to work on an authentic, real challenge and having to present outcomes inside the company. We will forget the theory, but we will never forget the practical experience gained during this journey,” said one of the participants. From and educational point of view, the project underscores how a successfully an accurately planned and supervised didactic journey can empower students in meeting company challenges, even in a relatively short period of time.

The StudyTrip Lugano initiative developed in collaboration with CEU San Pablo University and Guess Europe has created value for all stakeholders involved and contributed to the achievement of SUPSI’s strategic objectives, consolidating local and international partnerships and setting the groundwork for the future development of innovative, collaborative projects in education and research.

For more information:
www.guess.eu/en
www.uspceu.com/international

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch