Studenti SUPSI

SUPSI incentiva la dimensione dello scambio e della mobilità al di fuori dei confini regionali: all’interno dei diversi corsi di laurea, compatibilmente al piano e alle offerte specifiche del dipartimento di appartenenza, lo studente ha la possibilità di svolgere diverse attività al di fuori del Ticino (mobilità nazionale), nel contesto europeo così come in un ambito internazionale.
Le possibilità sono molteplici: vivere un’esperienza al di fuori della propria Università, che sia una mobilità per studio, di pratica, un modulo formativo all’estero, un workshop, un viaggio studio o un periodo di stage post-diploma, é sicuramente un'opportunità arricchente sia da un punto di vista formativo che personale, un’occasione da non lasciarsi sfuggire!

Le attività previste nel programma del corso di laurea al di fuori delle aule scolastiche (stage in cooperazione e stage in svizzera previsti dal percorso formativo, workshop, viaggi e moduli di studio) sono organizzati dal corso di riferimento e non prevedono la partecipazione ad un bando di concorso, mentre per le altre (mobilità per studio in un’altra università svizzera, all’estero, stage in Europa) è prevista una candidatura al concorso per la mobilità.
Nel corso dell’anno vengono organizzati degli incontri all’interno dei dipartimenti a cui sono invitati tutti gli studenti interessati e dove vengono esposte tutte le informazioni del caso. Inoltre all’interno delle aree di studio vi è un coordinatore mobilità che regolarmente contatta gli studenti e che si mette a disposizione per una consulenza.
 
Poter vedere il funzionamento di un’altra università elvetica, imparare cose nuove e approfittare della ricchezza e varietà culturale e linguistica del paese sono gli atout di un periodo di mobilità al di fuori del Ticino.
Mobilità Svizzera
 
Dal 2014 la mobilità tra gli studenti immatricolati presso gli atenei svizzeri e le università europee riconosciute come “Program country” all’interno del programma Erasmus+ e detentrici della carta Erasmus+ vengono svolte sotto il cappello dello Swiss-European Mobility Programme (SEMP).
Mobilità europea - programma SEMP
 
SUPSI collabora con diversi atenei extra-europei con cui è stato possibile far svolgere una mobilità per studio a studenti della nostra università.
Mobilità extra europea
 
Le esperienze di stage in Paesi in via di sviluppo sono progetti di mobilità che rivestono un ruolo di grande importanza in diversi dipartimenti, che si impegnano ad investire sulla formazione internazionale dei loro studenti. Qui di seguito alcuni esempi.
Cooperazione
 
IAESTE (International Association for the Exchange of Students for Technical Experience) é un’organizzazione che offre un servizio di scambio per studenti, regolarmente iscritti a università o a scuole universitarie professionali, che vogliono fare un’esperienza lavorativa presso un’azienda estera.
Tirocinio IAESTE
 
Anche dopo gli studi è possibile poter svolgere uno stage all’estero! SUPSI collabora con Lingue e stage all’estero per supportare i suoi studenti nello svolgimento di uno stage post-diploma in Europa (programma SEMP). Oltre al SEMP vi sono anche altre possibilità per la mobilità post-diploma.
Stage per futuri laureati
 
All’interno dei dipartimenti sono previste diverse attività curriculari al di fuori dei confini regionali. Si tratta di workshop, viaggi studio e stage all’estero. Inoltre, il servizio Carriera Esperienza e Orientamento e l’associazione SUPSIalumni offrono informazioni su attività professionali all’estero.
Altre mobilità
 
 
Il bando di concorso 2018-2019 per svolgere attività di mobilità è ora aperto! Gli studenti interessati possono scaricare il documento, compilarlo elettronicamente e consegnarlo entro il 26 gennaio 2018 (31 dicembre per gli studenti del DTI) ai propri coordinatori mobilità o alle segreterie, secondo mobilità indicate dal proprio corso di laurea.
st.wwwsupsi@supsi.ch