Studenti SUPSI

Dipartimento economia aziendale, sociale e sanità - Sanità

Image

Denise Perlini

Se dovessi fare un bilancio dello stage e della mia esperienza non posso che dare giudizi positivi! Consiglierei a tutti gli studenti di fisioterapia di seguire la mia esperienza, in quanto il modo di lavorare, le emozioni regalate dai pazienti e le soddisfazioni che derivano dai piccoli miglioramenti quotidiani sono grandissime e penso che difficilmente si possano trovare in altri contesti di stage.

» Leggi la testimonianza

Image

Talitha Fontana

Consiglio a tutti di partire, di sperimentare e di aprire i propri orizzonti. Portare le proprie conoscenze all’estero ed approfittare delle esperienze fuori porta per aumentare il proprio bagaglio culturale, professionale e umano.

» Leggi la testimonianza

Image

Massimiliano Curati

Vorrei dire che la mia esperienza è stata fantastica, una delle cose più belle della mia vita. Mai avrei pensato di poter stare così tanto tempo lontano dalla mia famiglia,ragazza e amici. Sono contentissimo di aver intrapreso quest’avventura che mi ha permesso di imparare quasi perfettamente una lingua, lo spagnolo, e di impararne addirittura una seconda, il catalano; ma da questo anno mi porto a casa molto di più.

» Leggi la testimonianza

Image

Lia Rinaldi

Raccomando assolutamente questa esperienza perché è stata molto importante, sia dal punto di vista personale che professionale. Ho avuto la possibilità di lavorare e imparare molto, sentendomi sempre ben accolta. Cuba è inoltre una realtà molto interessante, ricca di contrasti, che in tre mesi di lavoro sono arrivata a conoscere un po’ di più e che mi ha fortemente arricchito.

» Leggi la testimonianza

Image

Jasmine Ponti e Lucie Knobloch

È stato uno stage molto toccante e molto coinvolgente dal punto di vista emotivo, un’esperienza di questo tipo è di certo profondamente arricchente! Ho dovuto imparare a gestire i miei vissuti e le mie emozioni (….). L’esperienza a Roma è stata quindi molto positiva dal punto di vista personale, arricchente anche professionalmente. La porterò sempre nel mio cuore e la consiglio come esperienza di vita!

» Leggi la testimonianza

Image

Simona Bonoli

Svolgere lo stage in questa struttura mi ha permesso di conoscere una realtà nuova, anche se non molto distante da quella di origine. È stato interessante il confronto con allievi dell’Università di Venezia, questo mi ha permesso di capire il loro livello e soprattutto mi ha dato la possibilità di scambiare delle nozioni teoriche e pratiche e certamente di instaurare delle nuove amicizie!

» Leggi la testimonianza

Image

Virginia Franzoni

È stata un’esperienza indimenticabile. Ho imparato ad arrangiarmi da sola e ad affrontare situazioni difficili. Lavorare a stretto contatto con queste persone mi ha aperto un nuovo mondo, mi hanno insegnato tanto a livello professionale, ma soprattutto a livello umano. Mi porto a casa l’amore per la professione che ho scelto, un nuovo modo di vedere le cose e tanti amici, persone speciali, che hanno vissuto questo periodo con me.

» Leggi la testimonianza

Image

Myriam Meyer

La mia esperienza di stage a la Havana, dopo un inizio condizionato dalla disorganizzazione burocratica vigente a Cuba, è risultata molto positiva. Il corpo docente dell’ospedale in cui ho lavorato mi ha accolto calorosamente sin dal primo giorno, e mi ha accompagnato durante tutto il percorso. Sono felice di aver avuto l’opportunità di visitare tutti i reparti e di scoprire le diverse realtà infermieristiche. Mi ritengo molto soddisfatta dell’esperienza.

» Leggi la testimonianza

Image

Serena Bertarelli

E' stata un’esperienza molto positiva e arricchiente sia in ambito professionale che personale. Ci siamo trovati molto bene e abbiamo scoperto un nuovo modo di lavorare. Mi è piaciuta molto la libertà che la mobilità dà agli studenti e il scoprire una nuova realtà.

» Leggi la testimonianza

Image

Timea Merzaghi

Poter vivere in una città italiana e imparare ad arrangiarsi è utile per la crescita personale.Mi ricorderò il contatto con l’utenza, la calorosità del personale.
Quando ti trovi bene il tempo passa talmente veloce che due mesi sembravano due settimane.

» Leggi la testimonianza

Dipartimento economia aziendale, sociale e sanità - Sociale

Image

Gabriele Amsler

Quando qualcuno mi chiede come è stata la mia esperienza a Bologna non posso che rispondere “stupenda”. Non solo ho potuto sperimentarmi in un contesto nuovo, nuovi corsi, prof., compagni, ecc. ma ho potuto apprezzare l’indipendenza del vivere fuori di casa con qualcuno cui mi fido e con la quale potevo condividere i piaceri ma anche le difficoltà incontrate.


» Leggi la testimonianza

Image

Marilena Bubba

Raccomando questa esperienza e chiunque. Bologna è una città favolosa piena di offerte culturali e spunti di riflessione. Ogni settimana ci sono attività culturali, sportive, ricreative differenti. Senza dimenticare che un terzo degli abitanti sono studenti, per cui non ci si annoia mai. È adatta per le persone che non amano le città grandi, ma che voglio avere tutto a disposizione. A livello culturale e sociale Bologna ha molto da offrire, ne vale veramente la pena.

» Leggi l'intervista

Dipartimento economia aziendale, sociale e sanità - Economia

Image

Maria Angela Varela Tomé

Questo soggiorno all’estero mi ha permesso di migliorare diversi aspetti importanti, ovvero approfondire le lingue (sia il tedesco che l’inglese) e crescere sia scolasticamente che personalmente. Per questo motivo consiglio vivamente a tutti questa esperienza!

» Leggi la testimonianza

Image

Marco Mondini

Consiglio di effettuare una mobilità perché è un’esperienza che arricchisce sotto tutti i punti di vista. Migliorare una lingua è sicuramente già un buon motivo, ma come ho detto è un’esperienza che aiuta anche a comprendere e magari anche apprezzare culture diverse, e a creare una rete di contatti internazionale.

» Leggi la testimonianza

Dipartimento tecnologie innovative

Image

Luca Ambrosini

Questa esperienza mi ha arricchito, dal punto di vista culturale, personale e professionale. Mi ha permesso di imparare una lingua straniera, di perfezionare il mio inglese, di incontrare nuovi Amici e di creare legami che credo si manterranno nel tempo. Trovarsi in un paese straniero, del quale non si parla la lingua, catapultati in un mondo nel quale non si hanno legami, può essere destabilizzante per alcuni giorni, ma sin dalle prime settimane regala esperienze splendide e indimenticabili.

» Leggi la testimonianza

» Vedi le fotografie

Image

Giacomo Mandelli

Brema è una città ideale per un’ esperienza all’estero, le attività organizzate sono molto interessanti e il livello d’ insegnamento è molto alto. Ricordo con piacere sia i momenti passati con gli altri studenti internazionali, sia i corsi che sono molto bene organizzati.

» Leggi la testimonianza

st.wwwsupsi@supsi.ch