Eventi e comunicazioni
Ventiquattro ore per il clima: Mendrisio lancia la sfida Climathon
26 settembre 2019
Tra il 25 e il 26 ottobre a Mendrisio e in tante altre città in tutto il mondo si svolgerà il Climathon: una maratona di ventiquattro ore durante la quale cittadini, studenti, imprenditori, esperti e istituzioni, raggruppati in piccole squadre, lavoreranno assieme per trovare soluzioni innovative ai problemi climatici che affliggono le città. La squadra che svilupperà l’idea più promettente riceverà supporto formativo per poterla mettere in pratica.

Il Climathon

L’evento è stato lanciato per la prima volta nel 2015 e da allora coinvolge un numero crescente di città. L’evento si svolge in contemporanea in tutto il mondo, a rimarcare la necessità contestuale di intenti comuni e coordinati a livello globale e di azioni concrete e innovative a livello locale. Quest’anno si svolgerà da venerdì 25 a sabato 26 ottobre. Anche la Città di Mendrisio ha deciso di ospitare una ventiquattro ore per il clima, con l’obiettivo di coinvolgere tutta la Regione.

Assieme possiamo fare di Mendrisio, della Regione e del mondo un luogo migliore in cui vivere
Samuele Cavadini, Sindaco di Mendrisio e Capo Dicastero Ambiente, spiega che «Abbiamo scelto di lanciare la sfida sul tema specifico delle ondate di calore estive, intensificate dal cambiamento climatico e rese ancora più critiche dalla crescente presenza di asfalto e cemento in città, che favorisce l’accumulo di calore». È possibile affrontare questo fenomeno agendo sulla pianificazione urbana, sulla riqualificazione degli spazi verdi, sulla riduzione dei consumi dell’edificato oppure anche sul cambiamento dei comportamenti. «A Mendrisio e nel nostro distretto siamo da tempo impegnati su questi temi e ora cerchiamo nuovi stimoli. L’obiettivo finale è quello di garantire anche in futuro un’elevata qualità di vita per la popolazione» riprende Cavadini.

Le nuove sfide poste dal cambiamento climatico

Anche per il Dipartimento del territorio l’adattamento ai cambiamenti climatici risulta una delle sfide prioritarie. Per meglio affrontare condizioni estreme quali le ondate di calore è fondamentale il confronto e l’aggiornamento continuo. Iniziative come questa offrono l’occasione di imbastire un dialogo costruttivo tra gli addetti al lavoro, gli esperti settoriali, gli amministratori comunali, i formatori nonché tra le diverse generazioni. L’evento rappresenta pertanto un valore aggiunto e una preziosa opportunità di trovare nuovi stimoli e progetti innovativi.

24 ore alla ricerca di soluzioni innovative
Il cuore dell’evento Climathon consisterà in una maratona di 24 ore, durante il quale squadre di cittadini cercheranno soluzioni innovative per questo problema. «Le esperienze svolte nelle altre città hanno mostrato che la chiara definizione della sfida da affrontare, la collaborazione tra soggetti con competenze disciplinari diverse e il ridotto tempo a disposizione riescono a creare le condizioni per far emergere il potenziale di innovazione, creatività ed imprenditorialità dei partecipanti» indica Francesca Cellina, ricercatrice SUPSI coinvolta nell’organizzazione dell’evento. «Abbiamo creato una nutrita rete di partner, che supportano la Città nell’organizzazione dell’evento», dice ancora Cellina. Durante le 24 ore saranno infatti presenti esperti e coach, che accompagneranno e sosterranno le squadre nello sviluppo, nella concretizzazione e nella comunicazione delle proprie idee, anche attraverso workshop e momenti specifici di formazione. Al termine delle 24 ore, una giuria di esperti selezionerà la proposta più promettente, che sarà premiata con la possibilità di seguire corsi di formazione continua. Le idee emerse potranno infatti essere messe in atto dalle squadre stesse che le avranno sviluppate, magari anche mediante la creazione di nuove imprese start-up, in partenariato con la città oppure con soggetti esterni.
«Per il successo dell’evento è cruciale avere un buon numero di partecipanti, genuinamente interessati alla nostra sfida», dice Gabriele Martinenghi, collaboratore del Dicastero Ambiente di Mendrisio. La partecipazione al Climathon è gratuita e aperta a tutti, tuttavia è necessario iscriversi tramite il sito ufficiale dell’evento. Conviene affrettarsi, perché i posti a disposizione sono solo cinquanta. «Cena, pranzo, spuntini di mezzanotte, sessioni yoga per scaricare la tensione, passeggiate energetiche per le vie del borgo… abbiamo pensato a tutto! I partecipanti dovranno solo portare materassino e sacco a pelo, se vorranno schiacciare un pisolino per qualche ora, computer portatili per sviluppare le loro proposte e soprattutto… il loro entusiasmo!»  conclude Martinenghi.

Partecipiamo a Climathon Mendrisio 2019

L’evento si svolgerà presso il Centro di Pronto Intervento (CPI), sito in via Franco Zorzi 1. L’avvio dei lavori è fissato per le 13:30 di venerdì 25 ottobre (ma la registrazione dei partecipanti partirà dalle 13:00) e alle 13:00 di sabato 26 ottobre si svolgerà la cerimonia di premiazione, seguita da un pranzo offerto ai partecipanti. Il programma dettagliato è disponibile sul sito web climathon.climate-kic.org/it/mendrisio, che riporta tutte le informazioni utili e anche il formulario di iscrizione.
L’evento, aperto a tutti gli interessati, è realizzato dalla Città di Mendrisio in collaborazione con SUPSI e con il contributo di numerosi enti e istituzioni locali, quali le Aziende Industriali di Mendrisio (AIM), l’Università della Svizzera italiana (con la sua nuova iniziativa Il Litorale, il Centro Promozione Start-Up, il Servizio Qualità dell’ateneo e l’Accademia di architettura), la Franklin University Switzerland, il Cantone Ticino – Dipartimento del Territorio, Impact Hub Candidate Ticino, StartUp Garage della SUPSI, la Fondazione Agire, Loonity e Azienda Cantonale dei Rifiuti, oltre a Climate-KIC Switzerland.

Per informazioni

Francesca Cellina – SUPSI-DACD-ISAAC tel. 058 666 6261 francesca.cellina@supsi.ch

Aspetti logistici
Gabriele Martinenghi – Città di Mendrisio - Ufficio tecnico comunale tel. 058 688 34 45 gabriele.martinenghi@mendrisio.ch
Alex Brugnetti – Città di Mendrisio - Ufficio sviluppo economico tel. 058 688 32 92 alex.brugnetti@mendrisio.ch

st.wwwsupsi@supsi.ch