Eventi e comunicazioni
Densificazione e patrimonio storico culturale
21 agosto 2017
Il progetto VerGe

In Svizzera, ogni due minuti, viene edificata una superficie grande quanto un campo di calcio. Per contrastare un utilizzo poco oculato del territorio, dal 2014 la revisione della Legge sullo sviluppo territoriale blocca l’estensione delle zone edificabili a favore di uno sviluppo centripeto degli insediamenti, con l’obiettivo di migliorare la qualità sociale e aumentare l’efficienza energetica e dei trasporti.

La densificazione urbana apre alla “costruzione verso l’alto”: un argomento al quale l’Istituto sostenibilità applicata all’ambiente costruito (ISAAC) della SUPSI ha dedicato la ricerca “VerGe” studiando il caso concreto del Comune di Paradiso.
In un complesso quadro di cambiamento urbano, dove il nuovo Piano Regolatore permette l'aumento della densità urbana, lo studio mirava a simulare le variazioni sul rendimento energetico negli edifici, in particolare del patrimonio storico e culturale nell'area. Il progetto ha messo in risalto la necessità di ampliare l'analisi solare includendo sia la scala urbana sia quella del singolo edificio con un approccio integrato, con il fine di assicurare le adeguate performance energetiche degli edifici e, allo stesso tempo, tutelare la qualità architettonica e i valori dei beni protetti nell'area di intervento.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch