CTI Petra

PETRA è un progetto finanziato dalla CTI (Commissione per la promozione della Tecnologia e dell’Innovazione della confederazione) della durata di due anni e mezzo (ottobre 2011 – marzo 2013) che mette in relazione la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) come responsabile del progetto, con l’Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne (EPFL) e tre partner privati (ESTIA SA, EPIQR Rénovation e PK SA). PETRA ha come obbiettivo principale lo sviluppo di un nuovo metodo informatico online per la gestione degli edifici, che comprende la diagnosi dello stato di conservazione e la pianificazione dei lavori di risanamento di parchi immobiliari misti in funzione di diversi indicatori.

PETRA si indirizza a tutte le persone o istituzioni che gestiscono parchi immobiliari misti, in particolare ai servizi tecnici pubblici o privati, agli studi di architettura o ingegneria che sono confrontati con tale tematica. Allo scopo di offrire una corretta gestione del risanamento e della manutenzione degli edifici questi “clienti” necessitano di un metodo di analisi che permetta di diagnosticare in modo semplificato e rapido lo stato di conservazione dell’insieme del parco immobiliare e di definire gli interventi e i costi di risanamento.

Progetti in evidenza
st.wwwsupsi@supsi.ch