News and events
Bitcoin, attenzione ai furti!
01 February 2018
Giacomo Poretti, ricercatore dell'Istituto sistemi informativi e networking, ha partecipato alla trasmissione radiofonica di Rete Uno "Albachiara" per discutere di criptovalute e blockchain.

La tecnologia blockchain si può definire robusta e sicura, ma essendo molto recente ha ancora delle debolezze e delle criticità.

Il blockchain è una tecnologia distribuita su una rete di computer pubblica e aperta; chiunque lo desidera può mettere a disposizione di questa rete il proprio computer. Grazie a questo sistema i bitcoin possono essere utilizzati in forma quasi anonima, ma al contempo tutte le operazioni sono pubbliche e condivise in file a disposizione di tutti.

Quando si parla di furti di criptovalute, più che di appropriazione di monete si tratta di furti della password di accesso. È prassi comune memorizzare le chiavi di accesso su computer o cellulare, quindi chi riesce ad accedere in modo fraudolento a questi dispositivi può appropriarsi delle password e diventare di conseguenza proprietario del conto di criptovalute.

Il suggerimento è dunque di non salvare le chiavi di accesso su computer o altri dispositivi, ma conservarle su un supporto cartaceo. Inoltre, se si dovesse rompere o perdere il computer ed assieme al dispositivo anche la password, i soldi investiti andrebbero persi in modo definitivo perchè non è più possibile risalire al proprietario e quindi ai fondi su questi conti.

Il 20 febbraio 2018 alle ore 17:00 presso l'Hotel Dante di Lugano è previsto l'evento "Criptovalute e Blockchain: utilizzo e prospettive future". Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link.

Contacts
st.wwwsupsi@supsi.ch