Conferenza: La passerella Galbisio-Pratocarasso a Bellinzona
04 giugno 2012
Dipartimento ambiente costruzioni e design, Aula A004 (Blocco A), Campus Trevano, ore 17.00
La passerella sul fiume Ticino collega due distretti urbani di Bellinzona, Galbisio e Pratocarasso. Un unico fascio che si estende lungo il grande letto del fiume. Attraverso le dissolvenze di colore rosso brillante, la passerella sembra come un bastoncino del Mikado lasciato a caso dopo un gioco dei giganti della montagna.

Formalmente ci si distanzia dall’immagine del ponte classico, riprendendo il concetto di trave semplice incastrata nel terreno degli argini.

Una composizione asimmetrica lineare e semplice, indicata anche dagli appoggi intermedi, essenziali e ridotti al minimo.

Ciò che a prima vista ricorda una “linea nel paesaggio”, risulta ad un esame più attento, un’opera articolata e differenziata ma sempre denotata da una semplicità radicale.

Chi realizza questo con l’acciaio, merita un riconoscimento… nel “Prix Acier 2011”.

La conferenza permetterà di seguire l’approccio svolto sia a livello progettuale che nella realizzazione, con l’auspicio che ciò sia
pure da stimolo, in particolare ai giovani progettisti.

Interverranno:

  • Manuel Luscher, Responsabileingegneria civile SUPSI
  • Evelyn Frisch, Direttrice SZS
  • Fabio Gervasoni, Rappresentante della committenza dell’opera
  • Raoul Spataro, Progettista dell’opera
  • Piergiorgio Rossi, Esecutore dell’opera

Al termine della conferenza si terrà l’inaugurazione dell’esposizione itinerante “Prix Acier 2011”.

La partecipazione alla serata, che si concluderà con un rinfresco, è gratuita.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch