Eventi e comunicazioni
La SUPSI ospite alla Conferenza internazionale sull’ambiente di Jaipur, in India
11 febbraio 2017
Jaipur, India
Si parla di ambiente, anche in luoghi lontani. Una conferenza internazionale intitolata “Environmental awareness protection & new challenges ” presso il St. Wilfrieds College a Jaipur, nello stato indiano del Rajasthan, ha ospitato, dal 3 al 4 febbraio 2017, i ricercatori di diverse discipline legate all’ambiente. Il dottor Marcus Hoffmann, dell’Istituto scienze della Terra (IST) della SUPSI, è stato ospite d’onore della conferenza, con il privilegio di dare il benvenuto al pubblico durante la cerimonia d’apertura e presentare i risultati delle ricerche dell’IST sul tema acqua e in particolare su due progetti: 4onse, reti di monitoraggio low cost, e FREEWAT, protezione delle risorse.

Considerando lo stato di emergenza ecologica in cui versa l’India, non è casuale il fatto che Jaipur abbia ospitato una conferenza a tema ambientale. Vi è infatti molto da fare per migliorare lo stato dell’ambiente e molte delle grandi sfide, come per esempio la preservazione della biodiversità, sono in realtà poco evidenti agli occhi dei più. Proprio per questo infatti i temi della conferenza sono stati la riduzione della biodiversità, il degrado della qualità dell’acqua potabile e dell’aria. Le criticità ambientali sono state trattate con un taglio multidisciplinare: geo-biologico, economico e agricolo. Gli esperti hanno portato i risultati delle loro ricerche e le loro visioni del futuro con l’obiettivo comune di migliorare le attuali condizioni ambientali.

L’IST ha presentato in particolare due progetti internazionali in corso d’esecuzione. Il primo, 4onse, riguarda lo sviluppo di sistemi di monitoraggio idrologico a basso costo ed è finanziato dal Fondo nazionale Svizzero per la Ricerca Scientifica. L’altro, FREEWAT,  è invece un progetto nell’ambito del bando «Innovazione e acqua: aumentare la sua importanza per l’Europa» del programma europeo HORIZON 2020. Entrambi i progetti hanno suscitato grande interesse e la volontà di collaborare con la SUPSI. La prossima primavera infatti, nell’ambito del progetto FREEWAT, è previsto proprio in India un corso di formazione.

Indicazioni per i contatti

Dr Marcus Hoffmann
marcus.hoffmann@supsi.ch

Image
Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch