Attività

Il Laboratorio microbiologia applicata si occupa di salute pubblica, di igiene ambientale e di ecologia microbica. Le sue attività principali sono suddivise nelle seguenti aree di competenza:

Biosicurezza

L'attività di servizio si inserisce nel contesto della protezione sanitaria della popolazione e si innesta nella rete nazionale di protezione della popolazione (Laboratorio Regionale Sud) nei casi di allarme bio-terroristico, epidemie, pandemie e epizoozie.  Il Laboratorio interviene in caso di allarmi bio-terroristici ma si occupa anche dell'analisi microbiologica di campioni ambientali contaminati e potenzialmente pericolosi per l'uomo e gli animali, o della ricerca di agenti patogeni trasmessi da vettori quali zanzare e zecche.

Microbiologia ambientale e ecologia microbica

L'interesse principale è posto sui microrganismi patogeni ed ambientali diffusi negli ecosistemi acquatici. L'interesse e le indagini sono rivolte da una parte ai microrganismi che catalizzano importanti processi bio-geochimici negli ambienti idrici e dall'altra al potenziale impatto della diffusione nell'ambiente di microrganismi potenzialmente patogeni, patogeni e/o multiresistenti agli antibiotici. Alcuni progetti si focalizzano sui batteri legati al ciclo dello zolfo ed allo studio dei laghi stratificati con acque prive di ossigeno. In questo contesto si instaura la collaborazione con ed il supporto scientifico al Centro di Biologia Alpina di Piora.

Identificazioni e tipizzazioni

L'attività riguarda l'isolamento, l'identificazione e la caratterizzazione di microrganismi isolati da campioni provenienti da matrici diverse. Vengono utilizzati metodi di microbiologia classica, molecolare e di proteomica. In particolare, la spettrometria di massa MALDI-TOF per l'identificazione e la tipizzazione di organismi rappresenta una competenza peculiare del Laboratorio che viene messa al servizio della SUPSI e di richiedenti esterni. Le analisi di identificazione e tipizzazione trovano la loro applicazione nelle indagini sulle contaminazioni in processi produttivi, in studi sulla biodeteriorazione dei materiali, in indagini epidemiologiche e nella descrizione delle caratteristiche genetiche e funzionali degli ecosistemi.

Vettori

Occupandosi a livello regionale, sovra-regionale e nazionale di vettori di numerose malattie, si coordinano e si eseguono direttamente campagne di monitoraggio di potenziali vettori, quali zanzare e zecche, di numerose malattie infettive per l'uomo e gli animali. Il coordinamento della lotta alla zanzara tigre in ambiente urbano rappresenta un'attività rilevante.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch