Progetti

Progetti in corso 2020

  •  Concetto di protezione B. Sviluppo di un concetto di protezione da pericoli biologici: definizione e valutazione delle possibili minacce biologiche riscontrabili sul territorio cantonale; allestimento di procedure operative standard per la gestione di eventi scaturiti dall’analisi degli scenari ipotizzabili; consulenza e formazione in ambito biologico per il Nucleo operativo incidenti (NOI) della SPAAS, gli enti di primo intervento e le squadre specialistiche ABC. Collaborazione con il DT-SPAAS. Mandato di prestazione cantonale 2020-2024
  • Analisi di micobatteri tramite spettrometria di massa MALDI-TOF, per la validazione della banca dati MBT Mycobacteria Library (Bruker Daltonics). Validazione del metodo rapido per l’analisi di micobatteri (Mycobacterium spp.) mediante spettrometria di massa MALDI-TOF e identificazione con la banca dati MBT Mycobacteria Library (Bruker Daltonics). Il progetto è svolto in collaborazione con il settore Identificazioni e Tipizzazioni e il reparto di micobatteriologia del Servizio di microbiologia EOLAB (SMIC). Finanziamento: Fondazione Crivelli.
  • Identification and Characterization of Bacterial Virulence Factors by Top-Down Proteomics. Sviluppo di un metodo per l’identificazione proteica degli agenti patogeni rilevanti per le armi biologiche e caratterizzazione di fattori di virulenza. Il rapido sviluppo nel campo del sequenziamento del genoma e della tecnologia MALDI-TOF MS apre nuove possibilità per il rilevamento di agenti biologici. Sulla base delle informazioni in crescita esponenziale sul genoma di diversi agenti patogeni, è possibile determinare i marcatori proteici (biomarcatori) che permettono non solo l'identificazione ma anche la caratterizzazione di un agente biologico. In questo modo, è possibile identificare biomarcatori mirati per i fattori di resistenza e virulenza, che possono essere chiaramente rilevati anche nell'analisi di campioni complessi. Il progetto è effettuato in collaborazione con il laboratorio di Spiez. Finanziamento: Ufficio federale per la protezione della popolazione. Periodo 2019-2021.
  • Virome determination of endemic and invasive mosquitoes in Ticino. Questo progetto ha lo scopo di determinare la diversità della popolazione virale di Ae. albopictus e di altre specie di zanzare endemiche e invasive raccolte nel Canton Ticino. Il progetto è una collaborazione con l’Istituto di virologia dell’università di Zurigo. Un workshop finanziato dalla Swiss School of Public Health (SSPH+) Foundation sarà organizzato al fine di condividere i risultati ottenuti con questo progetto. Finanziamento: Swiss School of Public Health (SSPH+). Periodo: 2019-2021.
  • Identificazione delle popolazioni di Wolbachia nelle zanzare ticinesi. Negli ultimi anni Wolbachia pipientis ha riscosso una particolare attenzione nelle strategie di controllo delle popolazioni di zanzare in quanto questi batteri endosimbionti possono diminuire la capacità di trasmissione di agenti patogeni ed indurre anomalie riproduttive nell’ospite. Il progetto ha lo scopo di caratterizzare i gruppi di Wolbachia presenti nelle zanzare ticinesi e determinarne la prevalenza. Il progetto è svolto in collaborazione con il settore Vettori. Periodo: 2020-2021.
  • Evaluation of the vector competence for dengue and Zika viruses of the Aedes albopictus population from Canton Ticino. Analisi della competenza vettoriale delle popolazioni ticinesi di Aedes albopictus per i virus chikungunya e dengue. I dati sulla competenza vettoriale delle popolazioni ticinesi permetteranno di contribuire ad una migliore conoscenza dell'epidemiologia di queste malattie trasmesse da vettori e di definire il rischio di trasmissione in caso di circolazione del virus in Canton Ticino. Collaborazione con l’Istituto di parassitologia dell’Università di Zurigo. Periodo: 2019-2021.
  • Automatic Device for Mosquitos Viral Screening via DNA-based Biosensors (DeMoViS). Sviluppo di un sistema innovativo in grado di rilevare i virus potenzialmente trasportati e trasmessi dalla zanzara Aedes albopictus: Il progetto è una collaborazione con il laboratorio SUPSI DTI-ISEA-LSIB, EPFL-GBF (Group for Functionalized Biomaterials) e TIBIO Sagl. Finanziamento: Innosuisse. Periodo: 2020-2023.
  • Ophthalmologic medical system for Dry Eye Syndrome (DES) treatment – DESyMED. L’obiettivo è quello di sviluppare un sistema medicale di nuova generazione che si traduce in un occhiale “smart” in grado di alleviare tutti i sintomi della sindrome dell’occhio secco. Il progetto è una collaborazione tra SUPSI (DTI-ISEA, DTI-ISIN, DACD-LMA) e 4 partner europei. Co-finanziato dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI) e dall'Unione europea tramite il programma Eurostar-Eureka. Periodo: 2019-2022.

 

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch