Progetti

Candidemia: tipizzazione dei ceppi clinici di Candida spp. e correlazione con la predisposizione dei pazienti

Questo studio ha come scopi di studiare la variabilità intra-specifica di Candida spp., per capirne i fattori di virulenza e chiarire le interazioni con i macrofagi, e di sviluppare un metodo per l'identificazione rapida di Candida spp. mediante spettrometria di massa MALDI-TOF.

Spettrometria di massa VITEK-MS per l’identificazione rapida di funghi dermatofiti in coltura solida

La dermatofitosi è un’infezione del cuoio capelluto e delle unghie indotta da funghi filamentosi chiamati dermatofiti che appartengono ai generi Epidermophyton, Microsporum e Trichophyton. Lo scopo del progetto è di stabilire un protocollo specifico di preparazione dei funghi a partire da colture solide per l'ottenimento e la creazione di spettri da inserire nella banca dati di identificazioni tramite spettrometria di massa MALDI-TOF (VITEK MS).
Il progetto si avvale della collaborazione di bioMérieux (France), Orlando Petrini (Pole Pharma Consulting, Breganzona), Philipp P. Bosshard (Ospedale Universitario di Zurigo), Claudio Farina e Marco Passera (Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, Italia).

Analisi dei caratteri morfologici, ecologici e molecolari di Russula pectinatoides Peck e Russula praetervisa Sarnari

R. pectinatoides Peck è comunemente diffusa ad ogni latitudine e su ogni continente, ma la specie non è sufficientemente definita e presenta una variabilità così ampia che potrebbe racchiudere un complesso di specie molto vicine. Il presente progetto si prefigge di far chiarezza su questa specie, confrontando campioni di R. pectinatoides e R. praetervisa provenienti dall’America, Marocco e dall’Europa dal punto di vista morfologico (caratteri macro- e microscopici), ecologico e molecolare.

Identificazione di Aspergillus (Sezioni Flavi e Fumigati) tramite spettrometria di massa MALDI-TOF

Alcuni Aspergillus sono importanti contaminanti alimentari, altri sono dei patogeni per l’uomo. Lo scopo del progetto è quello di usare la spettrometria di massa MALDI-TOF per l'identificazione rapida di questo genere fungino che può così essere identificato dopo solo 48 ore di crescita in terreno di coltura solido.
Al progetto collaborano Sonja Weiβenhorn (Scuola Universitaria di Biberach, Germania), Liliane e Orlando Petrini (Pole Pharma Consulting, Breganzona), Philipp P. Bosshard (Ospedale Universitario di Zurigo), Claudo Farina e Marco Passera (Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, Italia).

Identificazione di Legionella tramite spettrometria di massa MALDI-TOF

Alcune specie del genere batterico Legionella, in particolare L. pneumophila, sono causa di polmoniti gravi, chiamate legionellosi. Le legionelle sono presenti nell’ambiente (torri di raffreddamento, terricci, compostaggi, acqua, aerosol, tubature, ecc) e possono sopravvivere a temperature dell’acqua fino a 55°C.
Il Laboratorio microbiologia applicata è stato incaricato di incrementare la banca dati di identificazioni tramite spettrometria di massa MALDI-TOF (VITEK MS) della ditta bioMérieux con profili di legionelle patogene ed ambientali.
Il progetto è svolto in collaborazionone con bioMérieux (France) ed il Centro nazionale svizzero di referenza per Legionella.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch