Servizi
La ricerca permette al LMA un continuo aggiornamento conoscitivo e tecnico che può così essere messo al servizio di progetti applicati richiesti da terzi quali l'identificazione rapida di microrganismi, il depistaggio di contaminanti microbici in processi produttivi, le analisi di conferma di microrganismi patogeni, l'analisi qualitativa e quantitativa di microrganismi patogeni e ambientali in diverse matrici, o il "fingerprinting" molecolare per applicazioni epidemiologiche quali la determinazione dell'origine delle contaminazioni.
Nel 2018, il settore ha accresciuto le proprie competenze nell’ambito delle nuove tecniche di sequenziamento NGS acquisendo, come già citato in 5.2, dapprima un’apparecchiatura della Oxford Nanopore Technologies (MinIon) e successivamente un apparecchio Illumina (iSeq 100).
Un ulteriore importante acquisizione riguarda uno spettrometro di massa MALDI-TOF dotato del sistema CovalX proveniente dal laboratorio di Spiez (Labor Spiez). Esso oltre a fungere da supporto per le analisi di identificazione dei microorganismi, aprirà pure la via analitica di molecole, proteiche comprese tra 50'000 e 1'000'000 m/z, finora non possibile con gli apparecchi in dotazione. Le prime prove analitiche sono in corso su materiali per progetti in collaborazione con Conservazione e restauro dell’IMC.

Resoconto analisi effettuate

Nel 2018 sono state effettuate 46 analisi di identificazione e tipizzazione per ditte o laboratori esterni (TIBIO Sagl, LATI, SPASS, Cerbios, Bioma, Alpex) come pure per privati.
Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch