Regolamento

Accesso al prestito

  1. Si può accedere al prestito esclusivamente attraverso l’apposito modello di richiesta e solamente dopo aver ricevuto la carta di utente (solo per coloro che non siano allievi o insegnanti del CSI). Gli utenti (studenti, docenti, personale del CSI e utenti esterni) possono accedere alla biblioteca e al prestito unicamente in presenza del bibliotecario o del responsabile della biblioteca.
  2. Il prestito ha durata perentoria di 28 giorni lavorativi (un mese) per monografie e musica a stampa. La durata del prestito per i CD è di due settimane. La proroga del prestito è possibile solo dietro esplicita richiesta e in assenza di una prenotazione del documento da parte di un altro utente.
  3. In caso di ritardi nella restituzione del materiale, il CSI ha facoltà di multare l’utente applicando una tariffa pari a 20 cts. a documento per ogni giorno di ritardo. Dopo il terzo richiamo, in caso di mancata riconsegna, il CSI ha facoltà di multare l’utente nella misura dell’intero valore del volume, maggiorato del 50% per costi amministrativi.
  4. Il materiale preso in prestito deve essere consegnato di persona unicamente al personale della biblioteca durante gli orari d’apertura: la restituzione per posta non è consentita. Il personale degli altri uffici del CSI non ha la facoltà di intervenire sulla restituzione del materiale. In questi casi, il responsabile della biblioteca ha facoltà di considerare non avvenuta la restituzione del materiale, quindi procedere alle sanzioni e, nei casi più gravi, dare l’ostracismo all’utente.
  5. Il materiale in prestito deve essere trattato con il dovuto riguardo per garantirne la fruizione da parte di tutti gli altri utenti. Nel caso di libri o partiture gravemente danneggiati, il CSI ha facoltà di multare l’utente applicando una sanzione valutata in relazione al danno effettuato (pari anche all’intero valore del libro).
  6. Nel caso di studenti diplomandi, il materiale in prestito deve essere restituito in ogni caso prima e non oltre la data dell’esame finale (esame di diploma). La mancata restituzione del materiale in prestito può costituire a tutti gli effetti ostacolo formale al fine del rilascio del titolo di studio.
    Sono escluse dal prestito i seguenti documenti: opere di consultazione (dizionari, enciclopedie, ecc.), partiture orchestrali, documenti di elevato valore e l’ultimo numero dei periodici. Per tali documenti è consentito fare fotocopie solo con l’autorizzazione e la presenza del responsabile della biblioteca.

 

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch