Water Relay attraversa i nuovi Campus
08 ottobre 2021
La staffetta Water Relay che fa da preludio alle Universiadi invernali 2021, partita da Torino lo scorso 20 settembre, arriva oggi in Ticino toccando il Campus SUPSI di Mendrisio-Stazione e il Campus Est di Lugano-Viganello. Questa “torcia” olimpica decisamente particolare attraverserà le università svizzere per concludere la sua corsa l’11 dicembre a Lucerna.

Water Relay, la staffetta dell'acqua
La staffetta dell’acqua (Water Relay) rappresenta simbolicamente il percorso che porta all’apertura delle Universiadi invernali 2021 e da quest’anno ha sostituito la tradizionale staffetta della torcia in quanto l'acqua in tutti i suoi stati fisici, è il fondamento di tutte le discipline atletiche presenti alle Universiadi invernali.
 
Che cosa sono le Universiadi?
Le Universiadi (estive o invernali) sono il più grande evento multi-sport al mondo dopo le Olimpiadi. La 30a edizione si svolgerà dall'11 al 21 dicembre 2021 grazie all'organizzazione di un progetto congiunto tra i sei cantoni della Svizzera centrale e la città di Lucerna che fungerà da capoluogo.

La tappa ai nuovi Campus SUPSI
Durante la giornata di venerdì 8 ottobre, si eseguiranno le riprese della staffetta che toccherà le seguenti tappe: con una squadra composta da studentesse e studenti e istruttori sportivi che partirà dall’accademia di Mendrisio in bicicletta si proseguirà verso il nuovo Campus di Mendrisio per poi cedere il testimone a un gruppo di canoisti al Lido di Riva San Vitale che pagaieranno fino a Maroggia, dove si effettuerà un cambio di “mezzo di trasporto” passando dalla canoa al SUP per la tratta da Maroggia al ponte diga di Melide. Qui avverrà il passaggio dal SUP alla barca a vela che porterà “l’acqua” fino alla foce di Lugano. Dalla foce alla corte del Campus Est con i pattini inline per concludere le fatiche.

Video: Water Relay 2021 - WULI's way from Turin to Lausanne
st.wwwsupsi@supsi.ch