Sandra Liscio, da pittrice d'insegne a Visual Designer a Londra
Sandra Liscio ha conseguito il Bachelor in Comunicazione visiva nel settembre 2013 e ora lavora come visual designer presso un’agenzia pubblicitaria di Londra che impiega circa dieci persone e ha importanti clienti di calibro internazionale. Sandra ha scoperto il mondo della comunicazione visiva gradualmente, prima durante il suo percorso di apprendistato e poi durante i tre anni trascorsi in SUPSI che l’hanno lanciata nel mondo del lavoro. Abbiamo avuto il piacere di fare due chiacchere con lei che ci ha parlato un po’ di se stessa con un grande sorriso sulle labbra e tanta passione per quello che fa.
Image

CV   
“Ciao Sandra, ben tornata sul “continente”, cosa fai?”
SL     
“Sono in vacanza per qualche giorno, un po’ di riposo prima di ripartire per Londra”
CV   
“Ti piace la vita nella metropoli inglese?”
SL     
“Moltissimo, è stimolante, ci sono sempre molte offerte, sono veramente felice”
CV   
“Cosa stai facendo lassù?”
SL     
“Lavoro come visual designer per un’agenzia pubblicitaria che lavora soprattutto in ambito televisivo”
CV   
“E di cosa ti occupi?”
SL     
“Faccio un po’ di tutto e mi piace perché progetto, non sono una executive. Ho la possibilità di spaziare dal  print (cataloghi, flyer), al web, facendo anche qualche video"
CV   
“E come ti sei sentita quando hai iniziato a lavorare?”
SL     
“Bene, e con tanta voglia di fare. Devo dire che la mia esperienza in SUPSI mi ha temprata. Ho avuto la possibilità occuparmi di tanti progetti, ho conosciuto le diverse sfaccettature della comunicazione visiva, l’ambito editoriale, quello web e video”
CV
“Ma prima del Bachelor in Comunicazione visiva alla SUPSI cosa hai studiato?”
SL 
“Ho frequentato la CSIA e sono diventata Pittrice d’insegne, poi ho conseguito la maturità artistica al Centro scolastico per le industrie artistiche di Lugano”
CV
“E dopo hai scelto la strada della comunicazione visiva?”
SL 
“Sì, esatto. Mentre svolgevo l’apprendistato come pittrice d’insegne dovevo trascorrere tre giorni in azienda e due a scuola, poi sono venuta in contatto con la grafica pubblicitaria e sono rimasta affascinata da questo mondo”
CV
“Cosa hai trovato alla SUPSI?”
SL 
“Tanta preparazione, a tutti i livelli. La preparazione tecnica prima di tutto, ho spaziato nei vari ambiti disciplinari e poi ho acquisito un metodo di lavoro, cosa importantissima. E non solo. Anche i carichi di lavoro, la gestione del tempo, la disciplina, il lavoro in team: quando esci dall’università devi saper gestire anche queste cose. E poi i progetti con la committenza, che, come studenti, ci hanno fatto vivere un’esperienza reale di lavoro: bellissimo”
CV
“Cosa vuoi dire ai futuri studenti del Bachelor in Comunicazione visiva?
SL 
“Che ce la possono fare e non si devono far abbattere! Con una grande motivazione sarete forti, positivi e produttivi, e sarete anche critici e selettivi con voi stessi. Dovrete essere giudici dei vostri lavori, imparerete a perseguire la qualità nel vostro lavoro e quando uscirete dalla SUPSI sarete attenti a selezionare i vostri progetti, quelli veramente buoni! E poi è tutto un percorso, una maturazione, una presa di coscienza e una crescita. Il mio diploma di pittrice d’insegne è stato un inizio, il Bachelor in Comunicazione visiva mi ha lanciata nel mondo del lavoro e ancora non ho finito…qui a Londra ho tante possibilità!”
CV
“Grazie Sandra per il tuo entusiasmo e la tua positività!”
SL 
 “Grazie a voi! Ciao! [saluta]”

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch