Struttura didattica e corsi
Il programma di Master of Arts in Interaction design copre 3 semestri ed è sviluppato attraverso 5 moduli didattici. I primi due semestri sono composti da corsi progettuali, metodologici e tecnici che prevedono la partecipazione a tempo pieno. Il terzo semestre coincide con lo sviluppo del progetto finale di tesi e permette allo studente di consolidare le proprie competenze professionali tramite uno stage in azienda.
Il diploma di Master of Arts SUPSI in Interaction design rilascia 90 ECTS.
Image

1° Semestre
Modulo 1 – Interaction Design Fundamentals
Il primo modulo didattico forma gli studenti con le competenze necessarie alla pratica del design dell’interazione ed è organizzato in workshop intensivi e corsi progettuali, tecnici e metodologici orientati all’attività progettuale. Il modulo offre un'introduzione alla programmazione software e hardware, alla fabbricazione digitale e alle metodologie di ricerca, dotando gli studenti di competenze trasversali e multidisciplinari.

I corsi che compongono il primo modulo sono:

1.1 Design Process and Methodologies (corso metodologico e progettuale)
1.2 Creative Coding (corso progettuale e tecnico)
1.3 Designing Digital Experiences (corso metodologico e progettuale)
1.4 Digital Fabrication (corso progettuale e tecnico)
1.5 Creating Tangible Interfaces (corso progettuale e tecnico)
1.6 Seminars (trasferimento di conoscenza)
1.7 Document and Share (condivisione della conoscenza)

2° Semestre
Il secondo semestre è costituito da 3 moduli didattici che offrono agli studenti l'opportunità di affrontare specifiche aree della progettazione attraverso lo sviluppo di progetti complessi , l’utilizzo di tecnologie d’avanguardia e l’adozione di strategie e modelli innovativi di business e di imprenditorialità.

Modulo 2 – Designing Advanced Artifacts
Il modulo indaga la relazione tra l'essere umano e lo sviluppo di nuove tipologie di oggetti, nonché la strutturazione di nuove relazioni tra l’essere umano e l’oggetto attraverso l'uso di specifiche tecnologie. Il modulo offre agli studenti l'opportunità di progettare nuovi dispositivi a supporto di attività quotidiane quali, per esempio, il lavoro, lo studio, il tempo libero, l'intrattenimento e la comunicazione.

Modulo 3 – Designing Advanced Environments
Il modulo indaga l’immersione dell’essere umano in un ambiente fisico e le sue interazioni all’interno dello spazio. Il modulo offre agli studenti l'opportunità di approfondire la progettazione di ambienti interattivi che definiscono l'esperienza spaziale in diversi contesti d’uso quali, per esempio, l’ambiente domestico, lo spazio urbano, il luogo di lavoro, mostre e allestimenti a scopo divulgativo o di intrattenimento.

Modulo 4 – Designing Advanced Services
Il modulo indaga la progettazione dell’esperienza dell’essere umano (UX) tramite la definizione di nuovi sistemi e processi attraverso l’uso di più dispositivi fra loro comunicanti (Touchpoint).
Il modulo offre agli studenti l’opportunità di progettare servizi ed ecosistemi digitali basati sull’esperienza utente, che determinano nuove relazioni e modelli d’interazione in diversi settori quali, per esempio, i media e la comunicazione, la salute e il benessere, la crescita economica, la mobilità, l’educazione, l’equità di genere e la riduzione delle ineguaglianze, il consumo sostenibile, l’impatto sociale e ambientale.

I corsi principali dei moduli 2, 3 e 4 sono:

2. Designing Interactive Artifacts (corso progettuale)
3. Designing Interactive Environments (corso progettuale)
4. Designing Interactive Services (corso progettuale)

I corsi in comune (C.x) ai moduli 2, 3 e 4 sono:

C.1 The Web Platform for Interaction Designers (corso progettuale e tecnico)
C.2 From Project Ideas to Market (corso teorico e progettuale)
C.3 Special Project (corso progettuale e tecnico di natura sperimentale)
C.4 Seminars (trasferimento di conoscenza)
C.5 Document and Share (condivisione della conoscenza)

3° Semestre
Modulo 5 – Thesis Project
Il terzo semestre è il modulo dedicato alla tesi ed è focalizzato sullo sviluppo di un progetto di natura applicata, in cui lo studente applica le metodologie di ricerca e le competenze tecnico-progettuali acquisite durante i moduli precedenti per realizzare soluzioni innovative in diversi settori dell’industria, della società, delle organizzazioni, dell’economia e della cultura e che possono essere adatte per avviare un'attività imprenditoriale (start-up).
Il progetto di tesi è svolto con il supporto di un tutor e attraverso uno stage presso un’azienda o un’istituzione pubblica o privata, per un periodo di 4 mesi circa. Il modulo non prevede la presenza fissa nel campus, ma solo dei momenti di presentazione, alla commissione di tesi, degli stati di avanzamento del progetto.

Se desideri esplorare le iniziative del corso e i progetti sviluppati dagli studenti visita il sito maind.supsi.ch, la pagina facebook Maind Interaction e la pagina Instagram maindmastersupsi.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch