CAS in Cooperazione e sviluppo SUPSI – FOSIT: più di 100 diplomati in 7 edizioni
21 giugno 2021
SUPSI, Dipartimento ambiente costruzioni e design, Campus Mendrisio
Giovedì 17 giugno sono stati consegnati presso il Campus SUPSI di Mendrisio (Dipartimento ambiente costruzioni e design) quattordici diplomi, a chiusura della settima edizione del Certificate of Advanced Studies in Cooperazione e Sviluppo (CAS CS) promosso dalla SUPSI in collaborazione con la FOSIT–Federazione delle ONG della Svizzera italiana. L’ottava edizione del percorso universitario di formazione continua prenderà avvio il 3 di settembre 2021 con un programma rinnovato. Inaugurato nel 2014, il CAS CS ha già visto diplomarsi 107 corsisti, la maggioranza dei quali è attiva professionalmente o a livello volontario in Svizzera o all’estero nella cooperazione internazionale.
Image

Si è conclusa giovedì la settima edizione del Certificate of Advanced Studies in Cooperazione e Sviluppo (CAS CS), un’offerta formativa specifica nella nostra regione, volta all’aggiornamento degli operatori già attivi nel settore e alla specializzazione di coloro che desiderano orientarsi verso le attività di cooperazione e sviluppo internazionale.

Il CAS CS richiama presso il Dipartimento ambiente costruzioni e design docenti e personalità da oltre Gottardo e dall’estero con l’intento di rappresentare la pluralità degli attori dello sviluppo (organizzazioni internazionali, stato, società civile, settore privato), dando ai corsisti l'opportunità di accostarsi ad approcci diversificati alle sfide globali.

Le iscrizioni per l’ottava edizione del CAS CS che prenderà avvio a settembre 2021 con un nuovo programma, sono aperte fino al 30 giugno. La partecipazione alle singole giornate di lezione è altresì possibile, mediante semplice iscrizione (di regola almeno una settimana prima).

I diplomati CAS in Cooperazione e sviluppo a.a. 2020-2021:
Arrigoni Sonia, Barbieri Amalia, Bianchi Cecilia, Buchmann Marco, Ghini Iris, González Madriz Yelitza Carolina, Guidotti Stefania, Howald Claudia, Motetta Marta, Paredes Sonia, Passera Laura, Pedrazzini Elisa, Speranza Camilla, Valsangiacomo Giulia.

Si è conclusa giovedì la settima edizione del Certificate of Advanced Studies in Cooperazione e Sviluppo (CAS CS), un’offerta formativa specifica nella nostra regione, volta all’aggiornamento degli operatori già attivi nel settore e alla specializzazione di coloro che desiderano orientarsi verso le attività di cooperazione e sviluppo internazionale.
Il CAS CS richiama presso il Dipartimento ambiente costruzioni e design docenti e personalità da oltre Gottardo e dall’estero con l’intento di rappresentare la pluralità degli attori dello sviluppo (organizzazioni internazionali, stato, società civile, settore privato), dando ai corsisti l'opportunità di accostarsi ad approcci diversificati alle sfide globali.
Le iscrizioni per l’ottava edizione del CAS CS che prenderà avvio a settembre 2021 con un nuovo programma, sono aperte fino al 30 giugno. La partecipazione alle singole giornate di lezione è altresì possibile, mediante semplice iscrizione (di regola almeno una settimana prima).
I diplomati CAS in Cooperazione e sviluppo a.a. 2020-2021:
Arrigoni Sonia, Barbieri Amalia, Bianchi Cecilia, Buchmann Marco, Ghini Iris, González Madriz Yelitza Carolina, Guidotti Stefania, Howald Claudia, Motetta Marta, Paredes Sonia, Passera Laura, Pedrazzini Elisa, Speranza Camilla, Valsangiacomo Giulia.

Maggiori informazioni:

www.supsi.ch/cas-cs
https://www.fosit.ch/formazione/cas-in-cooperazione-sviluppo

 

Gli organizzatori

La SUPSI è attiva sui quattro mandati istituzionali - formazione di base, formazione continua, ricerca applicata e servizi – nel settore della cooperazione e sviluppo con il Centro di Competenze in Cooperazione e sviluppo. Dal canto suo, la FOSIT raggruppa una sessantina di organizzazioni non governative (ONG) della Svizzera italiana che lavorano nell'ambito della cooperazione internazionale allo sviluppo. Fra i suoi compiti istituzionali rientrano: l'organizzazione di attività di formazione, la promozione delle migliori pratiche e della cultura della cooperazione e la ricerca di fondi. Grazie alla collaborazione fra le due istituzioni, esperienza operativa e ricerca applicata caratterizzano i contenuti del CAS CS.
La DSC-Direzione dello sviluppo e della cooperazione del DFAE sostiene e finanzia l'iniziativa, intesa come un'opportunità per diffondere e rafforzare nella Svizzera italiana le competenze in materia di cooperazione e sviluppo; il Consiglio di Stato della Repubblica e Cantone Ticino le ha accordato il suo patrocino.

Contatti:

Claudio Valsangiacomo
responsabile CAS CS
+41 58 666 62 62
claudio.valsangiacomo@supsi.ch

FOSIT – Federazione delle ONG della Svizzera italiana
+41 91 924 92 70/72
info@fosit.ch

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch