L’architettura della città come idea di progetto, progetti e contributi teorici di Aldo Rossi, 1962-1970
02 marzo 2015
SUPSI, Dipartimento ambiente costruzioni e design, Aula Magna, Campus Trevano, ore 18.00
Il Ciclo di conferenze organizzato dal Corso di laurea in Architettura d’interni "Come nasce un progetto?" si apre con un intervento di Beatrice Lampariello dal titolo "L’architettura della città come idea di progetto, progetti e contributi teorici di Aldo Rossi, 1962-1970". La conferenza si terrà lunedì 2 marzo, presso l'Aula Magna del Campus Trevano SUPSI, alle ore 18.

Parlare di architettura consiste spesso nel commentare a posteriori un oggetto realizzato, concluso, dando per acquisito o implicito un processo di sintesi complesso, in cui convivono razionalità e sensibilità,  empirismo e speculazione. Alcuni lo chiamano “Idea di progetto”, altri “Concetto”, altri ancora “Concept” nella sua versione anglosassone, a volerlo distinguere  e sottolinearne la  peculiarità. O forse sono tre cose diverse.
Questo breve ciclo di conferenze propone di sondare questi processi, osservando da “dietro le quinte”  3 modelli metodologici, 3 scuole di pensiero, che hanno influenzato in modo decisivo il modo di progettare dagli anni Settanta ad oggi in Europa e nel mondo.

Le conferenze, introdotte da Luca Conti, docente del Corso di laurea in Architettura d’interni, sono aperte al pubblico.


Programma

Lunedì 2 marzo 2015, ore 18.00 - Aula Magna, Campus Trevano SUPSI
Beatrice Lampariello
L’architettura della città come idea di progetto
progetti e contributi teorici di Aldo Rossi, 1962-1970

 

Per informazioni

Architetto Luca Conti
Docente Corso di laurea in Architettura d’interni
Campus Trevano

CH-6952 Canobbio
T +41 (0)58 666 6323

luca.conti@supsi.ch

Beatrice Lampariello

Ottiene nel 2006 il diploma di architettura presso l’Università Roma TRE e nel 2013 un dottorato in teoria e storia dell’architettura e della città presso l’Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne (EPFL), con una ricerca dedicata a "Aldo Rossi: le opere del 'razionalismo esaltato'". È ricercatrice presso il Laboratorio di teoria e storia dell’architettura dell’EPFL e insegna storia dell’architettura presso l’EPFL e presso l’Haute Ecole du Paysage, d’Ingénierie et d’Architecture di Ginevra (HEPIA). Ha scritto saggi sull'opera di Aldo Rossi, Superstudio, Archizoom e Rem Koolhaas.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch