Perché scegliere la formazione Bachelor in Cure infermieristiche

Il valore aggiunto della formazione

I punti forti dell’offerta formativa del Bachelor in Cure infermieristiche si possono identificare in:

  • Qualità dei percorsi di studio: il clima formativo è caratterizzato dall’estrema cura delle relazioni umane, dall’accademicità e dal legame con le attività di ricerca.
  • Alternanza teoria/pratica: durante la formazione sono previsti quattro stage pratici (da otto a dodici settimane), che gli studenti compiono presso le strutture e istituzioni partner in Ticino, in Svizzera e all’estero. Gli ambiti in cui viene svolta la pratica sono differenziati e comprendono generalmente medicina, chirurgia e psichiatria. Il penultimo o l’ultimo stage (i più lunghi), possono essere svolti all’estero in un contesto di cooperazione internazionale*.
  • Interdisciplinarietà e modalità didattiche innovative: i moduli previsti nel triennio prevedono l’utilizzo di metodi didattici innovativi (seminari, atelier, Problem-based learning, pratica clinica) e continue relazioni con gli studenti dei Corsi di laurea in Fisioterapia ed Ergoterapia (moduli comuni). Le scelte pedagogiche e didattiche promuovono la collaborazione e l’apertura su altri mondi professionali.
  • Mobilità: gli studenti hanno la possibilità di:
    1. svolgere stage all’estero, nell’ambito di progetti di cooperazione internazionale; le
    collaborazioni attuali permettono di effettuare uno stage presso associazioni operanti in Cambogia, India, Nicaragua, Romania, Ruanda, Senegal, Somaliland e Togo;
    2. effettuare un semestre di studio all’estero grazie al programma SEMP (Swiss-European Mobility Programme, già Erasmus) in Belgio, Italia, Portogallo, Spagna e Turchia.
  • Titolo rilasciato/accesso a formazioni post-Bachleor: grazie all’ottenimento del Bachelor of Science SUPSI in Cure infermieristiche, i laureati possono:
    1. accedere a corsi di specializzazione (Diplomi e Master) di formazione continua al DEASS (numerosi sono infatti i percorsi di specializzazione clinica come ad esempio: Clinica Generale, Gerontologia e geriatria, Oncologia, Infermieristica di famiglia, Salute materna e pediatria, Salute mentale e psichiatria) o in altre università;
    2. proseguire il percorso di studi conseguendo un master e un dottorato a livello nazionale e internazionale. Dal 2018 il DEASS offre un Master of Science SUPSI in Cure infermieristiche: il programma formativo ha un forte indirizzo clinico ed è caratterizzato da importanti approfondimenti scientifici in diversi ambiti
    tematici disciplinari ed interprofessionali. La formazione può essere seguita parallelamente all’attività professionale, ha una durata di 4 o 5 semestri e conferisce 90 crediti ECTS.
  • Retribuzione: a partire dall’anno accademico 2022-23 gli studenti in formazione percepiscono un’indennità mensile fissa, anche al di fuori dei periodi di stage, versata dal Cantone Ticino a partire dal primo mese di iscrizione (per maggiori informazioni consultare la seguente sezione).
Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch