Scheda riassuntiva


  • Dipartimento/Scuola
  • Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale
  • Responsabile del corso
  • Daina Matise Schubiger e Andrea Huber (co-responsabili a.i.)
  • Titolo rilasciato
  • Bachelor of Science SUPSI in Leisure Management
  • Modalità didattica
  • Tempo pieno (180 ECTS su tre anni) NEW da settembre 2022 Modalità Part-Time (180 ECTS su quattro-sei anni)
  • Lingua
  • Italiano, inglese e tedesco
  • Tassa per la domanda di ammissione
  • Contestualmente alla presentazione della domanda di ammissione è richiesto il versamento di una tassa di CHF 200. La tassa non è rimborsabile, né deducibile dalla tassa semestrale.
  • Tassa semestrale e contributo ai costi della didattica
  • La tassa semestrale è di CHF 1'600 o CHF 800 per gli studenti che beneficiano dell’applicazione dell’Accordo intercantonale sulle scuole universitarie professionali ASUP (nazionalità svizzera o domicilio civile e fiscale in Svizzera, o nel Liechtenstein). Per gli studenti residenti a Campione d’Italia vigono accordi specifici. Contributo ai costi della didattica: CHF 200 a semestre.
  • Sede
  • Manno
  • Inizio corso
  • 18 settembre 2023
  • Termine di presentazione della domanda di ammissione
  • 30 aprile 2023
  • Descrizione
  • La formazione ha un forte orientamento alle capacità pratiche e alle competenze linguistiche, indispensabili nei diversi ambiti dell’Economia Leisure. Alle lezioni in aula, sono affiancati stage professionali, insegnamento a distanza, lavori di gruppo e lo sviluppo di progetti personali. Lo studente è incoraggiato ad essere lui stesso imprenditore della propria formazione, costruendo, con l’aiuto dei docenti, un percorso personalizzato e il più possibile affine all’ambito professionale d’interesse.

Obiettivi

Il Bachelor of Science in Leisure Management dà la possibilità agli studenti di approfondire i diversi ambiti (Sport, Intrattenimento, Turismo, Arte e Cultura) grazie alle competenze specifiche dei docenti, le numerose collaborazioni con organizzazioni e imprese locali, nazionali e internazionali (nei Field Projects, con Case Studies e testimonianze dal mondo professionale e stages di un semestre). Grazie a questa combinazione gli studenti, una volta entrati nel mondo del lavoro, avranno già maturato le competenze per applicare
molte metodologie approfondite durante il percorso di studi e sapranno portare nello stesso tempo innovazione.
I corsi di preparazione alle certificazioni internazionali di lingua – Cambridge C1 in inglese al secondo anno e Goethe B2 in tedesco al terzo anno – costituiscono, inoltre, un’opportunità unica per entrare nel mondo lavorativo con le conoscenze linguistiche
adeguate per operare in un ambiente internazionale sempre più competitivo.


Competenze

Il Bachelor of Science in Leisure Management sviluppa competenze tecniche e relazionali in ambito gestionale prestando particolare attenzione alle specificità dei diversi settori dell’economia Leisure (Sport, Intrattenimento, Turismo, Arte e Cultura).

Il profilo in uscita dei diplomati è stato elaborato insieme a esperti del settore e fa riferimento ai seguenti ambiti:

  • visione sistemica, comprensione approfondita del settore Leisure in tutti i suoi ambiti (Sport, Intrattenimento, Turismo, Arte e Cultura);
  • gestione di progetti e dei processi di cambiamento;
  • gestione economico-finanziaria e preparazione di budget;
  • fundraising, sponsoring e crowdfunding;
  • comunicazione e relazioni con i diversi stakeholders, in particolare con i media;
  • promozione della qualità delle prestazioni e mantenimento degli standard;
  • attitudini, relazioni interpersonali e team working.

L’obiettivo è sviluppare la crescita dello studente perché sappia fare la di•erenza nel mondo del lavoro con la pressione e i vincoli che questo impone.

Requisiti di ammissione

I titolari di una maturità professionale negli indirizzi economia e servizi (MPES) o dell'attestato di maturità commerciale cantonale di Bellinzona accedono direttamente al Bachelor SUPSI in Leisure management, previo superamento dell’esame di ammissione.

Ai detentori di altre maturità è richiesto un periodo di pratica professionale pregressa coerente con i contenuti del programma di studio di almeno 900 ore (tra i 6 e i 12 mesi).

Candidati su dossier
Possono inoltre candidarsi persone di età superiore ai 25 anni sprovvisti dei titoli di studio richiesti ma ritenuti da parte della Direzione in possesso di una formazione e di un'esperienza significativa e adeguata all’ambito. A loro è richiesto di svolgere un esame orale preliminare sui fondamenti di management, il cui esito positivo permetterà di accedere all’esame di graduatoria.
L’ esame orale preliminare solo per i candidati su dossier si svolgerà tra l'1 e il 10 maggio 2023. La modalità, l’orario e la durata saranno comunicati via e-mail ai candidati alcuni giorni prima.

Requisiti di lingua
È necessaria la conoscenza della lingua Inglese ad un livello B1 (secondo il PEL). I candidati ammessi all’esame di graduatoria svolgeranno un’autovalutazione online di lingua inglese. Sebbene non sia richiesto un attestato internazionale di livello B1, è responsabilità dello studente colmare eventuali lacune per raggiungere un livello adeguato della lingua per seguire i corsi.
È richiesto inoltre un livello A2 certificato (internamente o esternamente) di tedesco prima dell’inizio del secondo anno.

Prospettive

I diplomati Bachelor of Science in Leisure Management saranno in grado di operare all’interno di organizzazioni di•erenziate per ambito (Sport, Intrattenimento, Turismo, Arte e Cultura), per tipologia (imprese, associazioni, fondazioni, pubblica amministrazione), per dimensioni e per mercati geografici (locali, nazionali, internazionali). Inoltre, le competenze maturate permetteranno di ricoprire funzioni nelle diverse discipline manageriali a seconda della configurazione dell’organizzazione.

Alcuni esempi di possibili impieghi sono:

  • Digital marketing manager per una squadra sportiva;
  • Fundraising manager in organizzazioni culturali;
  • Event manager in un’organizzazione sportiva;
  • Destination manager;
  • Project manager in un’istituzione pubblica.

In questo settore, molte delle professioni che gli studenti svolgeranno nel futuro non esistono ancora: la velocità dei cambiamenti in atto e l’evoluzione tecnologica aprono così numerose opportunità lavorative e imprenditoriali per i futuri diplomati.

 
.
Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch