Uno studio strategico per le macellerie del Ticino e della Mesolcina
12 settembre 2017
Si è concluso il percorso guidato dal Centro competenze inno3 della SUPSI, cui hanno partecipato i membri dell’Associazione Mastri Macellai Salumieri Ticino e Mesolcina (AMMS).

Si è trattato di un lavoro co-prodotto con gli associati, veri protagonisti del percorso. Attraverso una serie di incontri strutturati in workshop (sessioni di lavoro), gli associati, coadiuvati e accompagnati dal team del Centro competenze inno3, hanno ricostruito e analizzato lo stato attuale per definire punti di forza e margini di miglioramento, analizzato le tendenze in atto e ascoltato i bisogni delle nuove generazioni, in qualità di futuri e potenziali clienti. Questo lavoro ha permesso di individuare alcune piste di sviluppo futuro, dalle quali sono state ricavate delle azioni concrete volte al rafforzamento dell’intera categoria professionale, in costante equilibrio tra tradizione e innovazione.

Le opportunità individuate riguardano azioni specifiche sia per la singola macelleria sia, e soprattutto, per il gruppo di associati: la realizzazione del nuovo logo AMMS è un primo risultato tangibile di questa rafforzata collaborazione. D’ora in avanti l’Associazione darà continuità a questo percorso di cambiamento passando dalla fase più strategica a quella operativa, implementando quanto emerso e sviluppato durante gli incontri di lavoro. Ciò che ne è scaturito, infatti, induce all’ottimismo per il futuro delle macellerie, a tutto beneficio dei clienti attuali e futuri del territorio.

Maggiori informazioni
Per l’Associazione Mastri Macellai Salumieri Ticino e Mesolcina (AMMS):
Presidente Pietro Vietti, pietroviettisagl@bluewin.ch
Per il Centro competenze inno3:
Leandro Bitetti, leandro.bitetti@supsi.ch
Andrea Huber, andrea.huber@supsi.ch

st.wwwsupsi@supsi.ch