Media in Piazza lancia #mediaguru, il concorso per raccontare la nostra esperienza digitale
18 settembre 2020
Come viviamo le nostre giornate, scandite dalle notifiche di WhatsApp e dall’uscita delle nuove serie su Netflix? Quanto ci affidiamo alle informazioni che Google seleziona per noi e all’immagine che di noi restituiscono i social? Durante il lockdown anche la scuola, il lavoro e le relazioni con gli amici sono andati online, e la nostra vita è diventata ancora più digitale.

Media in Piazza indice un concorso per trovare dei #mediaguru che sappiano raccontare la loro esperienza digitale e provocarci con un video, un audio, un meme o un altro prodotto digitale.

Come stimolo per la creatività, sul sito www.mediainpiazza.ch sono pubblicati 6 temi di lavoro, ognuno arricchito con video e altri elementi multimediali:

  1. Casa, scuola e Covid
  2. L’aula in camera da letto: sogno o incubo?
  3. Le emozioni online
  4. Digital skills for the future
  5. Liberi e chiusi in casa
  6. Schermo delle mie brame

Durante la settimana del 5 ottobre degli esperti per ogni tema saranno a disposizione dei partecipanti su un canale Telegram per domande e approfondimenti, secondo il calendario e gli orari indicati sul sito. Durante tutta la settimana gli stessi esperti sono a disposizione degli operatori dei media.

Il termine per la partecipazione è domenica 11 ottobre 2020. I premi e il regolamento sono pubblicati sul sito www.mediainpiazza.ch. #mediaguru è un’iniziativa organizzata da SUPSI, ASPI, Wikimedia Svizzera, Amnesty International, Croce Rossa sezione Sottoceneri, Soft Skills International Association e RSI.

A proposito di Media in Piazza

Media in Piazza è un tavolo di lavoro libero e permanente che riunisce le organizzazioni e le persone impegnate nell’educazione ai media e alle tecnologie digitali attive in Canton Ticino. Il suo obiettivo è innanzitutto favorire lo scambio e il confronto costruttivo tra le esperienze e le attività dei membri, nel rispetto degli approcci, delle competenze e dei ruoli istituzionali di ognuno.
Media in Piazza ha all’attivo l’omonima manifestazione che dal 2016 ha accompagnato ogni autunno alcune centinaia di allievi della scuola dell’obbligo e i loro docenti alla scoperta del mondo della rete e delle tecnologie.
La lista delle organizzazioni partner di Media in Piazza è disponibile sul sito www.mediainpiazza.ch.

Contatti e informazioni

Luca Botturi (SUPSI)
luca.botturi@supsi.ch
076 582 77 64

st.wwwsupsi@supsi.ch