Il gatto ha ancora gli stivali? Presentazione del libro
14 novembre 2013
Locarno, Dipartimento formazione e apprendimento, Aula Magna
"Il gatto ha ancora gli stivali?" Questa domanda faceva da titolo ad una partecipata giornata di riflessione sulla narrativa per l'infanzia, organizzata dal Dipartimento formazione e apprendimento il 28 agosto 2012 al Teatro di Locarno. È ora disponibile il volume, edito da Armando Dadò editore nella collana Il laboratorio, che restituisce le riflessioni del convegno e che sarà presentato giovedì 14 novembre alle 17.30 nell’aula magna del Dipartimento.

L'evento di presentazione è indirizzato a un pubblico ampio, a docenti, educatori e genitori interessati al rapporto tra narrativa, letteratura, apprendimento del linguaggio, scuola e classici: perché i classici? I classici sono un modello linguistico, etico e di recupero della storia e delle culture? Come i classici contribuiscono ai legami intergenerazionali e di identità nel terzo millennio?

Interverranno Michele Mainardi (direttore del Dipartimento formazione e apprendimento), Daniele Dell'Agnola (docente di scuola media, formatore del Dipartimento formazione e apprendimento e scrittore) e Andrea Fazioli (scrittore).
Sara Giulivi e Massimo Bonini leggeranno alcune pagine classiche.

 

Per ordinare il volume

a cura di Dario Corno, Simone Fornara e Adolfo Tomasini
Il gatto ha ancora gli stivali? Perché leggere i classici per ragazzi, oggi e domani
Armando Dadò Editore, Locarno, 2013
p.144

Ordina il testo online

st.wwwsupsi@supsi.ch