Learning for/about the future
26 aprile 2022
Online, ore 17.30-18.30
Quale il ruolo delle università nel mondo di oggi segnato da repentini cambiamenti? Come può l’adeguamento dei modelli di insegnamento-apprendimento contribuire ad affrontare le sfide globali?

Il genere umano sta affrontando delle sfide globali e multidimensionali che toccano gli ambienti di vita, le società e il lavoro. Questi fenomeni complessi, interdipendenti ed estesi producono cambiamenti sempre più repentini e difficili da prevedere. Le università hanno l’occasione di giocare un ruolo chiave in questo clima segnato dal cambiamento. Tuttavia, questo implicherà un ripensamento dei modelli di insegnamento-apprendimento e di formazione. I programmi formativi dovrebbero essere rivisti per renderli più adeguati ai bisogni futuri e alla co-creazione attiva del futuro. A questo scopo, è di fondamentale importanza promuovere il pensiero interdisciplinare e imprenditoriale, come pure la capacità di collaborazione, progettando percorsi formativi basati su possibili scenari sociali, professionali e culturali futuri e centrati sullo studente.

Durante la conferenza saranno proposti alcuni esempi tratti dalla riforma pedagogica, dei modelli formativi e degli ambienti di apprendimento implementata presso la Aalto University di Helsinki, dove l’arte e la scienza incontrano la tecnologia e il business. I primi dieci anni della Aalto University hanno rappresentato un viaggio notevole: partendo dalle prospettive degli studenti sull’apprendimento, ci si è focalizzati sulla formazione di promotori di cambiamento creativi, abili nella collaborazione tra discipline, con una conoscenza approfondita del loro ambito e un’attitudine imprenditoriale, che possano costruire il futuro personale e comune.

La conferenza si terrà in inglese. È prevista una traduzione simultanea per la sessione di domande e risposte.

Relatore

Martti Raevaara lavora come professore di e-learning & assessment nell’ambito delle arti e del design, con un’impostazione basata su modelli formativi e di insegnamento-apprendimento orientati al futuro. Dal 1981 ha ricoperto diverse posizioni accademiche presso la University of Art and Design Helsinki (UIAH), poi rinominata Aalto University (2010-). Presso la UIAH, ha svolto il ruolo di responsabile del Master di e-learning Virt@ (2001-2010), ha collaborato a diversi progetti di e-learning a livello nazionale e internazionale, per ricoprire infine la carica di vicerettore (2008-2009). Tra il 2009 e il 2014 è stato vice-presidente della Aalto University, dove ha in seguito assunto il ruolo di responsabile del programma di Art Education (2015-2019). È inoltre stato membro di diversi comitati direttivi, progetti di sviluppo formativo e iniziative interdisciplinari focalizzate sull’innovazione nell’apprendimento e nella formazione.

Iscrizione

L’incontro è aperto gratuitamente al pubblico e si svolgerà sulla piattaforma Zoom.

Per ragioni organizzative, è gradita l’iscrizione entro il 19 aprile 2022 tramite l’apposito formulario di iscrizione.

Il ciclo di conferenze: L'innovazione nella formazione superiore

L’incontro si inserisce all’interno di un ciclo di conferenze organizzate dal Dipartimento formazione e apprendimento dedicate al tema dell’innovazione nella formazione superiore soffermandosi su alcuni progetti particolarmente originali e di eccellenza lanciati in alcuni atenei nazionali ed internazionali.

Maggiori informazioni sul ciclo di conferenze alla pagina L’innovazione nella formazione superiore: modelli a confronto.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch