Perché i giovani (non) sono soddisfatti della propria vita?
04 ottobre 2022
Locarno, Dipartimento formazione e apprendimento, Aula B206 - ore 12.00-14.00
Riprendono gli incontri Breakpoint del Dipartimento formazione e apprendimento, primo ospite il prof. Martin Guhn che parlerà di benessere degli adolescenti.

La prima presentazione che apre la rassegna Breakpoint si concentra sul benessere dei giovani partendo da un'indagine fatta sugli adolescenti. In primo luogo, verranno passate in rassegna le teorie sullo sviluppo infantile e giovanile, sulla soddisfazione della vita e sul benessere.

Si inizierà parlando nello specifico della Gerarchia dei bisogni di Maslow, della teoria dell'autodeterminazione di Deci & Ryan quella delle discrepanze multiple di Michalos, della teoria ecologica dello sviluppo umano di Bronfenbrenner e dei concetti di sviluppo giovanile positivo e di prosperità di Lerner. Successivamente si introdurrà la discussione delle modalità con cui il benessere viene misurato, ovvero indagini self-report, tra cui la Satisfaction with Life Scale di Ed Diener, con un’attenzione particolare alle sfide insite nella misurazione stessa (ad esempio le sfide della validità).

In conclusione, verranno presentati i risultati di un’indagine su larga scala sui fattori correlati al benessere dei giovani.

Ospite

Martin Guhn, è professore associato presso la Human Early Learning Partnership, School of Population and Public Health, University of British Columbia (UBC). La sua ricerca si concentra sulla comprensione del modo in cui le esperienze della prima infanzia e i fattori di contesto sociali, culturali, demografici e socio-economici sono correlati allo sviluppo, alla salute, al benessere e all'istruzione di bambini e adolescenti. La sua ricerca si basa sul sistema di monitoraggio completo dello sviluppo infantile basato sulla popolazione di HELP, che comprende lo strumento di sviluppo dei bambini (TDI), il questionario sulle esperienze infantili (CHEQ), lo strumento di sviluppo precoce (EDI) e lo strumento di sviluppo degli anni centrali (MDI), e sullo sviluppo dello strumento di sviluppo giovanile (YDI), con il ricercatore principale Dr. Hasina Samji (SFU; BCCDC).

Ulteriori interessi di ricerca includono lo sviluppo sociale ed emotivo dei bambini, le teorie bioecologiche dello sviluppo umano, la validazione della valutazione a livello di popolazione, la misurazione del cambiamento nel tempo, la riforma dell'istruzione e la ricerca sulla conoscenza e l'azione a livello di scuola e comunità.

Martin Guhn ha conseguito un dottorato di ricerca in Sviluppo umano (UBC) e lauree in Psicologia e Musica, è attualmente membro del Canadian Council on the Social Determinants of Health.

Svolgimento dell'incontro

L’evento si terrà in inglese. È previsto un supporto di traduzione per la discussione.

Introduce l’incontro Luciana Castelli, Professoressa SUPSI in Benessere nei sistemi educativi.

Partecipazione

L’incontro è gratuito e aperto al pubblico. È possibile seguire l'evento anche da remoto.

Non è richiesta preventiva iscrizione, ma è consigliato annunciarsi a dfa.breakpoint@supsi.ch.

st.wwwsupsi@supsi.ch