Transizioni nella prima infanzia: entrata nella Scuola dell’infanzia e passaggio alla Scuola elementare: le prospettive di docenti e genitori.
15 febbraio 2021
Pubblicati i risultati dello studio sui momenti di transizione che caratterizzano l’entrata nella scuola dell’obbligo dei bambini e il primo passaggio al grado scolastico successivo.

Lo studio condotto da Sara Benini e Marina Pettignano del Centro competenze innovazione e ricerca sui sistemi educativi (CIRSE) nel quadro del progetto TIPÌ - Promozione di una cultura condivisa dell'infanzia, esplora questi momenti di transizione analizzando il punto di vista di famiglie e docenti, raccogliendo informazioni utili sulle pratiche, i vissuti e le necessità relative a queste fasi di transizione.

Le analisi hanno permesso di evidenziare i punti di forza e di fragilità della gestione di queste fasi delicate dello sviluppo e della crescita dei bambini, mettendo in luce possibili miglioramenti. In particolare, è emerso un potenziale di sviluppo rispetto alla continuità educativa verticale tra i servizi antecedenti l’inizio della scuola obbligatoria (es. asili nido) e le docenti della scuola dell’infanzia. Dai dati appare inoltre evidente la volontà e la disponibilità da parte di genitori e docenti di estendere e formalizzare la collaborazione, mantenendo come punto centrale dello scambio e della relazione il benessere dei bambini.

Lo studio sostenuto dalla Jacobs Foundation e dalla Mercator Stiftung si è svolto in stretta collaborazione con il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS).

Nuova pubblicazione

Benini, S. e Pettignano, M. (2020). Transizioni nella prima infanzia: entrata nella Scuola dell’infanzia e passaggio alla Scuola elementare. Le prospettive di docenti e genitori. Centro competenze innovazione e ricerca sui sistemi educativi.

Maggiori informazioni

Marina Pettignano
Centro competenze innovazione e ricerca sui sistemi educativi (CIRSE)

+41 (0)91 58 666 68 77
marina.pettignano@supsi.ch

st.wwwsupsi@supsi.ch