Progetti

Progetti in evidenzia

MusA. Composizioni MUSicali per Allievi di italiano

Il progetto intende creare un complemento didattico per l’insegnamento dell’italiano come lingua straniera ad uso delle scuole elementari del Canton Uri e del Canton Grigioni, incentrato sul mondo musicale e culturale della Svizzera italiana. Esso si propone di ricercare e valorizzare canzoni e cantautori della svizzera italiana in una prima raccolta/antologia con attività didattiche che serva come stimolante materiale linguistico-culturale e didattico integrabile nell’insegnamento dell’italiano lingua straniera in Svizzera. Da una parte, si tratta di canzoni della tradizione popolare e dall’altra, si tratta di canzoni d’autore nuove, scritte appositamente per questo progetto. Il pubblico target beneficiario del progetto sono allievi e i loro rispettivi docenti di italiano lingua straniera delle scuole elementari del Canton Uri (di 5. e 6. elementare) e del Canton Grigioni (dalla 3. alla 6. elementare). Oltre alla (ri)produzione di canzoni in italiano adatte per contenuto e lingua al pubblico beneficiario, il progetto prevede anche la creazione di attività didattiche adatte al profilo di tali allievi (per lingua di scolarizzazione, età, livello di italiano, manuale di riferimento, orientamento del Piano di Studio regionale LP21, interessi generazionali). Le canzoni nuove riportano dei riferimenti culturali della Svizzera italiana.

» Scheda di progetto

Plurilinguismo in situazione di crisi sanitaria

Il progetto si propone di analizzare retrospettivamente le sfide poste dal plurilinguismo svizzero nella crisi sanitaria COVID-19. La comunicazione è uno strumento fondamentale per la gestione delle crisi, sia che si tratti di fornire informazioni sullo stato della situazione, sulle norme igieniche da rispettare, ma anche sui diritti e i doveri in ambito lavorativo, sull'accesso alle prestazioni sociali o all'istruzione. In Svizzera, questo lavoro di comunicazione deve inevitabilmente tenere conto del plurilinguismo, sia della popolazione che parla una delle lingue ufficiali, sia della popolazione che vive in Svizzera, ma che non parla necessariamente una lingua nazionale o l'inglese e non è coperta dai consueti canali di comunicazione.

» Scheda di progetto

Centro per la professionalizzazione linguistica degli insegnanti

Il presente progetto di centro di competenza rappresenta il consolidamento e l'ulteriore sviluppo della rete didattica tematica creata nell'ambito del progetto PgB "Centro per le competenze linguistiche degli insegnanti" (2017-2020). Tale centro deve avere una visione ampia della professionalizzazione linguistica degli insegnanti, prendendo in considerazione tutte le lingue dei discenti e la loro rilevanza per l'educazione. Le attività si concentrano principalmente sulle competenze linguistiche degli insegnanti. L'accento è posto in primo luogo sulle lingue straniere per rafforzare la rete già esistente, ma per ragioni di coerenza generale, la lingua della scuola e dell'educazione, così come le lingue della migrazione e le tre lingue dei segni utilizzate in Svizzera, sono anche prese in considerazione.

» Scheda di progetto

Elaborazione di griglie di valutazione delle competenze letterarie e linguistiche alla fine del secondario II

Il presente progetto mira all’elaborazione di griglie di valutazione sommativa sia delle competenze linguistiche che delle competenze di lettura di testi letterari degli allievi alla fine del secondario II (Maturità), per le lingue straniere (per il Ticino: tedesco e francese).

» Scheda di progetto

In viaggio con l’italiano: A spasso con noi. Manuali innovativi per l’italiano lingua straniera

In Svizzera, a livello di scuola elementare, solo in due cantoni si insegna l’italiano come lingua straniera: nei Grigioni, sin dalla terza elementare e nel Canton Uri, dalla quinta elementare, come materia opzionale obbligatoria. Il Canton Uri e l’Ufficio federale della Cultura (UFC) sostengono un progetto per la creazione di un nuovo materiale didattico che promuova la cultura della Svizzera italiana (UFC messaggio culturale 2016-2020: sviluppo e diffusione di materiale didattico in italiano) e che fosse maggiormente compatibile con il nuovo piano di studio della Svizzera tedesca (Lehrplan 21) e l’età degli allievi (5. e 6. SE). Gli autori del materiale didattico prodotto all’interno del progetto, condotto dal 2018 al 2021, sono due collaboratrici dell’ASP di Svitto (PHSZ) e della SUPSI (DFA) e un team di docenti di Uri e del Ticino, affiancati da un team tecnico (SUPSI/DFA; PHSZ), studentesse delle due ASP, nonché da formatrici e studenti del DACD e del CISA e da consulenti nazionali.  

» Scheda di progetto

st.wwwsupsi@supsi.ch