Il benessere dei preadolescenti a scuola
Il benessere dei preadolescenti a scuola
Una ricerca sul benessere dei preadolescenti delle scuole medie ticinesi.

Tema

La ricerca indaga le diverse dimensioni del benessere soggettivo degli allievi di prima e seconda media, come ad esempio le relazioni interpersonali, con i propri pari e gli adulti, l’uso costruttivo del tempo libero, le competenze emotive e relazionali, l’ottimismo e il senso di autoefficacia.

Progetto

Nel 2010 ha preso avvio un progetto di ricerca avente l’obiettivo di misurare il benessere degli allievi delle classi prime e seconde delle scuole medie del Canton Ticino. Il progetto è frutto di una collaborazione con il gruppo di ricerca del Child and Adolescent Development Lab della University of British Columbia (Canada).
Lo strumento utilizzato per l’indagine è il questionario Middle Years Development Instrument, tradotto in italiano “Capire le nostre vite”. Il questionario è stato compilato da oltre 2000 allievi del primo bienno di scuola media in oltre 20 istituti. 

Risultato

I dati fin qui raccolti mostrano una situazione generalmente positiva: i livelli degli indicatori di benessere esaminati sono mediamente elevati per il campione dei rispondenti. Nelle scuole si osserva la presenza episodica di fenomeni di isolamento e vittimizzazione, ma allo stesso tempo la presenza di relazioni significative con gli adulti di riferimento. I dati mettono inoltre in evidenza come i costrutti di benessere individuale misurati, fra cui l’empatia, l’ottimismo e l’autostima abbiano una relazione significativa sia con le relazioni interpersonali, sia con le esperienze a scuola, fra cui bullismo e senso di autoefficacia scolastica.

Periodo di svolgimento

 2010 - 2015

Responsabile

Luca Sciaroni

Ricercatori coinvolti

Ente finanziatore

SUPSI Dipartimento formazione e apprendimento

Partner

  • Ufficio dell’Insegnamento Medio del Canton Ticino
  • British Columbia University
st.wwwsupsi@supsi.ch