"I miei primi anni da docente nella scuola". Vissuti, strategie e bilanci al termine dei primi tre anni lavorativi.
"I miei primi anni da docente nella scuola". Vissuti, strategie e bilanci al termine dei primi tre anni lavorativi.
Troverò subito un posto di lavoro nella Scuola?
Come mi accoglierà l’Istituto? Sarò opportunamente preparato/a? Con quali difficoltà sarò confrontato/a? Chi potrà aiutarmi?

Tema

L’entrata nella professione rappresenta un momento intenso e delicato, ricco di scambi e di investimenti. Compito dei neo-docenti: trovare e adottare strategie ed equilibri che li aiuteranno nella loro crescita professionale e identitaria.

Progetto

Il progetto ASPTRANSIT si occupa della transizione dalla formazione iniziale all’inserimento professionale dei docenti di Scuola dell’infanzia e di Scuola elementare, diplomati dal Dipartimento formazione e apprendimento della SUPSI. L’obiettivo è quello di acquisire una miglior conoscenza delle strategie adottate dai giovani docenti nelle fasi iniziali del percorso professionale. Si vuole far luce sul modo con il quale i neo-docenti impostano i rapporti con gli allievi, il lavoro didattico e pedagogico, le relazioni con gli altri attori contestuali (colleghi d’istituto, genitori, autorità scolastiche), cercando di cogliere gli elementi significativi che caratterizzano la loro crescita professionale e identitaria. Inoltre attraverso questa indagine è possibile avere un riscontro da parte dei neo-docenti sulla formazione ricevuta.

Risultato

Il progetto ASPTRANSIT ha fornito finora tre rapporti (2006; 2009, 2014) sulla situazione dell’inserimento professionale dei giovani docenti in Ticino. I dati hanno mostrato come vi siano diverse "porte di entrata" per iniziare a lavorare nella scuola ticinese: come supplente, con un incarico a metà o a tempo pieno, come docente di appoggio o con altri compiti. Il processo di entrata nella professione è prevalentemente vissuto in modo individuale; l’aula e il lavoro che vi viene svolto rappresentano uno spazio piuttosto privato mentre l’aula docenti, gli scambi formali e informali tra colleghi uno spazio pubblico, dove avviene la parte essenziale del processo di socializzazione. Dall’inizio ASPTRANSIT è inserito in un contesto di ricerca (INSERCH) che coinvolge i cantoni della Svizzera romanda e il Ticino.

Periodo di svolgimento

I dati sono rilevati annualmente dal 2005. Un questionario online è somministrato ai neo-docenti dopo un anno e dopo tre anni dall’ottenimento del diploma Bachelor.

Responsabile

Silvio Canevascini

Ricercatori coinvolti

Michele Egloff

Ente finanziatore

 SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento (DFA)

Partner

Gruppo di ricerca sull’inserimento professionale degli insegnanti della Svizzera romanda e del Ticino (INSERCH)

st.wwwsupsi@supsi.ch