Attività

Il Servizio Gender e Diversity, svolge molte attività e progetti in diversi ambiti, quali la conciliazione tra famiglia studio e/o lavoro, la promozione delle professioni socio-educative, sanitarie e tecniche, la formazione e lo sviluppo di una didattica sensibile alle questioni di genere e della Diversity.
 
 
Il termine "atipico" è legato in questo caso specifico ai ruoli e agli stereotipi di genere. Le professioni atipiche sono quelle professioni che vengono tradizionalmente associate quasi esclusivamente a uno dei due generi e che risultano essere molto segregate. Il settore socio sanitario, ad esempio, è un ambito prettamente femminile, mentre nel settore tecnico ed ingegneristico la situazione è ribaltata.
 
Oggi, per chi insegna, la gestione della diversità del proprio pubblico è una sfida d'attualità. Tenere in considerazione le differenze di genere, generazione, cultura e abilità è una competenza trasversale alle competenze e abilità didattiche richieste ai docenti.
 
Il Servizio Gender e Diversity è a disposizione di collaboratrici e collaboratori, studentesse e studenti per consulenze su temi relativi alla dimensione di genere, alla Diversity o alle pari opportunità. Nel processo di consulenza, si rispettano e si garantiscono, quando richieste, confidenzialità e riservatezza.
 
 
Il Servizio offre delle formazioni interne al personale (personale amministrativo, assistenti, dottorandi e persone con responsabilità di team) e al corpo studentesco della SUPSI.
st.wwwsupsi@supsi.ch