Promozione delle professioni atipiche
Il termine "atipico" è legato in questo caso specifico ai ruoli e agli stereotipi di genere. Le professioni atipiche sono quelle professioni che vengono tradizionalmente associate quasi esclusivamente a uno dei due generi e che risultano essere molto segregate. Il settore socio sanitario, ad esempio, è un ambito prettamente femminile, mentre nel settore tecnico ed ingegneristico la situazione è ribaltata.

Scopi e obbiettivi

Nell’ottica di favorire la pari opportunità nelle scelte di studio e delle professioni e di sensibilizzare in particolare potenziali studentesse e studenti dei diversi ordini scolastici, a scelte formative e professionali consapevoli e libere da condizionamenti di genere, il Servizio realizza azioni mirate nell'ambito tecnico e socio-sanitario e sta sviluppando misure puntuali nel settore pedagogico-educativo (in particolare dell’insegnamento scuola dell’infanzia ed elementare). Per le specificità dei progetti in questi due settori vi invitiamo a consultare le sottorubriche a lato.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch