Innovazione e trasformazione digitale nella piccola e media impresa
22 aprile 2021
Ciclo di webinar
Strumenti ed indirizzi per padroneggiare il processo innovativo nell'era della quarta rivoluzione

Presentazione

L'avvento della quarta rivoluzione industriale sta andando a rivoluzionare le catene del valore tramite l'integrazione di tecnologie digitali con un forte impatto sui processi operativi delle aziende in esse coinvolte. Tecnologie che spaziano dall'Internet of Things, Big Data e Cloud Computing, a quelle più vicine al mondo Operations, come la robotica collaborativa e la stampa 3D, permettono alle imprese industriali e manifatturiere di incrementare la propria competitività ed efficienza tramite l'interconnessione di impianti e persone, sfruttando la cooperazione delle risorse interne ed esterne, e aggregando e analizzando anche grosse moli di dati. 

Essere in grado di approcciare e gestire in maniera efficace questi cambiamenti richiede, tuttavia, capacità manageriali e tecniche in grado di far coesistere la multidisciplinarietà dell'approccio e delle competenze necessarie ad integrare le nuove tecnologie e rendere fruibili al contempo ai vari livelli della piramide aziendale. Capacità di gestire e comunicare un cambiamento che non è soltanto tecnologico, ma anche e soprattutto di mentalità ed approccio alla gestione d'impresa e alla sua operatività.

Contenuti e obiettivi

Il percorso formativo, diviso in 3 moduli tematici, ha l'obiettivo di fornire ai partecipanti gli strumenti di base per affrontare un percorso di innovazione aziendale orientato all'integrazione di tecnologie digitali e relative alla quarta rivoluzione industriale.

Sfruttando un approccio formativo misto (che integri, cioè, lezioni frontali, analisi di casi reali e attività collaborative), il percorso si prefigge l'obiettivo di fornire le basi per creare la consapevolezza necessaria all'azienda per portare avanti una strategia digitale, comprendere i principali strumenti che la quarta rivoluzione industriale prevede di adottare, quindi avere le capacità di valutare e stimare l'impatto di tali tecnologie sulla propria attività e mettere in atto un processo di integrazione effettivo.

Tale percorso si divide in tre moduli dedicati rispettivamente a: cultura e gestione dell'innovazione, tecnologie digitali e di industry 4.0, analisi e gestione di progetti.
I seminari si terranno di norma il martedì e il giovedì dalle 16.30 alle 18.30.

Programma

 Modulo 1 - Gestione del cambiamento e del processo innovativo

  • 23,25 febbraio 2021: E-leadership: la trasformazione digitale della leadership - Luca Mauriello
  • 2,4 marzo 2021: Gestione del cambiamento - Alessandro Gianni
  • 9,11,16 marzo 2021: Generazione e gestione del processo innovativo - Marco Tatti
  • 23 marzo 2021: Opportunità di finanziamento per progetti di innovazione - Loredana Alberti, Giuliano Guerra, Adriano Nasciuti e Marina Pestoni


Modulo 2 - Tecnologie e strumenti per la fabbrica del futuro

  • 25 marzo 2021: Introduzione all'industry 4.0, digitalizzazione e IoT - Andrea Barni e Giuseppe Landolfi
  • 30 marzo 2021: Cybersecurity & Additive manufacturing - Alessandro Trivilini e Federico Mazzucato
  • 1 aprile 2021: Big data & Human-robot collaboration - Andrea Bettoni, Elias Montini e Michela Papandrea
  • 8 aprile 2021: Industry 4.0 e digitalizzazione: dimostrazioni e casi reali - Emanuele Dati, Michele Foletti, Matteo Nembri e Marco Parisio
  • 13 aprile 2021: Strumenti per la costruzione di un processo di trasformazione digitale - Andrea Barni e Gianpiero Mattei


Modulo 3 - Selezionare e gestire i progetti di innovazione

Maggiori informazioni

Le registrazioni relative al ciclo di webinar sono disponbili nella seguente pagina: link.

Contesto

Il ciclo di seminari, gratuito e in lingua italiana, si colloca all'interno delle attività organizzate nel progetto Interreg RISICO, che mira ad incentivare la cooperazione tra Italia e Svizzera e la competitività territoriale attraverso la realizzazione di attività di supporto ed incentivazione dei processi di innovazione delle PMI del territorio insubrico.
Il Dipartimento tecnologie innovative della SUPSI agisce come capofila svizzero, supportato da AITI e ATED ICT. Enti Confindustriali Lombardi per l'Education, Università Carlo Cattaneo e Univa Servizi compongono invece la compagine italiana.

RISICO è un'operazione co-finanziata dall'Unione europea, tramite il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, dallo Stato italiano, dalla Confederazione elvetica e dai Cantoni nell'ambito del Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera.

Image
Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch