Emozioni per crescere – Gioco educativo disponibile online
26 ottobre 2011
Il Dipartimento formazione e apprendimento della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana informa che è disponibile online il gioco educativo “Emozioni per crescere”.

Il gioco da tavolo è stato realizzato da Davide Antognazza, Lorenza Kyburz e Marlène Bucher con la collaborazione di Fabrizia Gendotti, e ha come obiettivo di proporre a bambini e adulti un modo simpatico e divertente per parlare di emozioni e giocare insieme. La proposta di gioco rientra nelle iniziative volte a promuovere l’educazione socio-emotiva, modalità pedagogica che il Dipartimento, attraverso il gruppo di lavoro “Chiamale emozioni”, attualmente propone insieme a più di 60 insegnanti delle scuole comunali, grazie a un contributo della Fondazione Jacobs e alla collaborazione con la Penn State University (USA).

L’educazione socio-emotiva ha come scopo di favorire lo sviluppo di competenze sociali ed emotive quali la consapevolezza di sé, la capacità di gestire le proprie emozioni, la consapevolezza sociale, la capacità di prendere decisioni responsabili e le abilità relazionali.

Il gioco è composto dalla storia che introduce lo sfondo di riferimento e il tema trattato, da un tabellone, dal regolamento e da 136 carte. È scaricabile gratuitamente e, per iniziare a giocare, è sufficiente dotarsi di un dado e di alcune pedine di riferimento per ogni giocatore.

Il gruppo di lavoro “Chiamale emozioni” sperimenta e valuta in quale modo le competenze sociali ed emotive debbano diventare parte del curriculum di studi per i giovani allievi delle scuole dell’obbligo e per i loro maestri, in quanto la ricerca educativa dimostra sempre più puntualmente che l’attenzione ai vissuti emotivi migliora i risultati scolastici nonché il benessere emotivo individuale e familiare, permettendo lo strutturarsi di relazioni positive e la diminuzione delle situazioni di conflitto.

Il gruppo è composto dai seguenti collaboratori:

  • Davide Antognazza, pedagogista, Ed.M Harvard University, docente-ricercatore di scienze dell’educazione presso il Dipartimento formazione e apprendimento.
  • Luca Sciaroni, psicologo FSP, docente-ricercatore di scienze dell’educazione presso il Dipartimento formazione e apprendimento.
  • Anne Schrimpf, docente di Scuola dell’Infanzia. Assistente presso il Dipartimento formazione e apprendimento.
  • Lorenza Kyburz, master in Pedagogia sociale all’Università di Zurigo, assistente presso il Dipartimento formazione e apprendimento.

Il gioco educativo è scaricabile al link che si trova a lato.

st.wwwsupsi@supsi.ch