Intervista a Davide Barca ex-studente MASIEO
05 luglio 2016
Studenti ed ex-studenti dei percorsi di formazione continua del Dipartimento tecnologie innovative raccontano la loro esperienza in SUPSI, i motivi che li hanno spinti a scegliere questa formazione e i benefici che ne hanno tratto.

Chi sei?
Sono Davide Barca, lavoro alla Radiotelevisione Svizzera di lingua italiana (RSI) come responsabile della sicurezza. Ho una formazione di base come tecnico edile e un diploma in Ingegneria della sicurezza. Da poco ho terminato la tesi del Master of Advanced Studies in Industrial Engineering and Operations, una formazione molto stimolante e modulare con la possibilità di scegliere i corsi in base ai propri interessi.

Come mai hai deciso di iscriverti al Master of Advanced Studies in Industrial Engineering and Operations (MASIEO). Quali vantaggi ti ha portato?
Il mio percorso di formazione al Dipartimento tecnologie innovative è iniziato quando alla formazione continua della RSI mi sono stati proposti dei corsi SUPSI incentrati sulla gestione di progetti. Ho iniziato con l’idea di seguire solo dei singoli corsi, ma poi ho deciso di proseguire e approfondire il mio percorso formativo. Grazie al MASIEO ho appreso le tecniche di strutturazione del lavoro e di mantenimento della visione d’insieme, insegnamenti che ho messo in pratica nel lavoro quotidiano con il mio team composto da una ventina di persone.

Consiglieresti questo percorso formativo? Se sì, a chi?
Sì, consiglierei questo percorso formativo soprattutto perché i corsi sono strettamente collegati alla realtà lavorativa e ciò che si apprende può essere applicato concretamente nella propria professione. Due miei colleghi hanno già deciso di iscriversi.

Quali sono le tue prospettive per il futuro?
In futuro spero di portare a termine il MAS in Project, Program and Portfolio Management di cui ho già acquisito alcuni moduli. Inoltre, spero di non perdere mai la voglia di aggiornarmi perché mi sono reso conto che più apprendi e più hai sete di conoscenza.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch