La teoria matematica degli “arrangiamenti” approda al DTI
01 luglio 2022
Tra il 27 giugno e l’1 luglio il Dipartimento tecnologie innovative ha ospitato la conferenza Arrangements in Ticino, evento che riunisce i massimi esperti mondiali della teoria degli arrangiamenti.

Avviato negli anni '80, tra il 27 giugno e l’1 luglio 2022 il ciclo di conferenze dedicato alla teoria matematica degli arrangiamenti è approdato per la terza volta in Svizzera e per la prima volta a sud delle Alpi, ospitato dal Dipartimento tecnologie innovative della SUPSI.

La conferenza, cofinanziata dal Fondo Nazionale Svizzero per la ricerca scientifica (FNS) e da fondi di ricerca competitivi giapponesi (JSPS), italiani (PRIN) e olandesi (Compositio Mathematica), è stata organizzata da Emanuele Delucchi (SUPSI) in collaborazione con Christin Bibby (Louisiana State University), Filippo Callegaro (Università di Pisa) e Masahiko Yoshinaga (Osaka University).

Arrangements in Ticino ha visto la partecipazione di una cinquantina di esperte ed esperti di algebra, geometria e topologia per una serie di presentazioni e conferenze dedicate allo stato dell’arte della teoria degli arrangiamenti e alle sue applicazioni.

I recenti progressi nell’ambito delle scienze computazionali, dei dati e della vita hanno reso via via meno netta la distinzione tra matematica pura e applicata.

«Nell’ultimo decennio diverse discipline classiche della matematica pura hanno trovato sorprendenti applicazioni in settori legati alle nuove tecnologie, come quelli della robotica, della neuroscienza e dell’intelligenza artificiale» ha affermato Emanuele Delucchi, Professore di matematica discreta al DTI e co-organizzatore della Conferenza. «In futuro auspichiamo che si possano creare sempre più sinergie anche tra le attività di ricerca e di formazione del Dipartimento in questi ambiti».

A questo proposito, all’interno di Arrangements in Ticino, nel pomeriggio di giovedì 30 giugno si è inoltre svolto l’evento MAFALDA (Mathematics For Algorithms, Life Sciences and Data).

Durante l’incontro sono intervenuti: Daniel C. Cohen (Louisiana State University), Caitlin Lienkaemper (Pennsylvania State University) e Henry Schenck (Auburn University). L’ultima presentazione è stata organizzata in collaborazione con l’Istituto Dalle Molle di studi sull’intelligenza artificiale (IDSIA USI-SUPSI) e l’Istituto Eulero dell’Università della Svizzera italiana (USI).

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch