CAS Cooperazione e sviluppo
CAS Cooperazione e sviluppo
È un percorso universitario di formazione continua, promosso da SUPSI e FOSIT (Federazione delle ONG della Svizzera italiana), volto ad accrescere le capacità professionali e sociali nel settore della cooperazione e sviluppo. I singoli moduli forniscono ai partecipanti elementi interdisciplinari e interculturali.
Foto: Daniel Pittet, Tamil Nadu 2006

Iniziata l'ottava edizione

Apertura CAS CS 2021/22 Marco Aime
Apertura CAS CS 2021/22 Marco Aime

L'ottava edizione del CAS in Cooperazione e sviluppo (a.a. 2021/22) ha preso avvio il 3 settembre 2021 presso il Campus SUPSI di Mendrisio. Il programma è stato rinnovato, integrando corsi nuovi e tematiche d'attualità.

È possibile iscriversi ai singoli moduli della formazione (vedasi programma e calendario) fino a una settimana prima dello svolgimento del corso tramite Catalogo della Formazione Continua, selezionando "Cooperazione e sviluppo" come area di interesse.

Singoli moduli offerti nel 2021/22

È possibile iscriversi ai singoli moduli della formazione (vedasi programma e calendario) fino a una settimana prima dello svolgimento del corso tramite Catalogo della Formazione Continua, selezionando "Cooperazione e sviluppo" come area di interesse.

Ecco i singoli moduli del 2021/22:

Oltre 100 diplomati in 7 edizioni!

Image Oltre 100 diplomati in 7 edizioni!

Giovedì 17 giugno sono stati consegnati presso il Campus SUPSI di Mendrisio quattordici diplomi, a chiusura della settima edizione del CAS in Cooperazione e Sviluppo promosso dalla SUPSI in collaborazione con la FOSIT. Inaugurato nel 2014, il CAS CS ha già visto diplomarsi 107 corsisti, la maggioranza dei quali è attiva professionalmente o a livello volontario in Svizzera o all’estero nella cooperazione internazionale.

L’ottava edizione del percorso universitario di formazione continua prenderà avvio il 3 di settembre 2021 con un programma rinnovato. Le iscrizioni sono state prolungate e saranno aperte fino al 31 luglio 2021 tramite Catalogo di Formazione continua SUPSI.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch