Storia

EMBA è nato nel 1999, come MIG Master di Ingegneria gestionale, quale primo master executive della SUPSI.

Alla fase di start-up hanno collaborato anche le associazioni di categoria Swiss Engineering e AITI (Associazione delle Industrie Ticinesi) vista l'esigenza, allora sentita, di mettere a punto un percorso di studio per dare ai manager della filiera produttiva una visione ampia della gestione aziendale.

La prima edizione è partita con successo nel 2000. In autunno 2019 avrà inizio il programma di studio executive della XIIa edizione.

Tutte le edizioni hanno ottenuto un notevole successo di iscrizioni e hanno permesso di adattare sempre il programma alle nuove esigenze del mercato. Infatti il master si è gradualmente riposizionato passando da programma di formazione post-diploma per ingegneri - il Master in Ingegneria Gestionale MIG - a programma di studio in General Management, ottenendo nel 2003 il riconoscimento come Executive Master of Business Administration EMBA.

Il master è segnalato sulla prestigiosa guida Kompass ai Master Executive edita dalla rivista economica Handelszeitung, figurando così tra quelli più importanti in Svizzera.

Oggi EMBA si propone di sviluppare una visione interfunzionale della gestione aziendale: nello scenario attuale caratterizzato da crescenti difficoltà per l'effetto combinato di molteplici variabili ambientali, la formazione continua, soprattutto se a livello di executive master, offre ai manager un importante e solido riferimento per acquisire metodologie di gestione del business anche tramite una gestione performante dei soft skills.

In questo contesto, un manager è chiamato a confrontarsi con i processi strategici e operativi dell'azienda in cui opera, adottando un approccio sempre più trasversale alla gestione, dove l'elemento umano e le problematiche economiche, organizzative e finanziarie interagiscono strettamente con quelle tecnologiche.

Un approccio che è la sintesi e il punto d'incontro tra ingegneria e business e caratterizza il ruolo del general manager integrato, il profilo professionale in uscita da questo master.

Si tratta di un manager generalista con un'ampia visione della gestione e dell'organizzazione della sua azienda, che è capace di avere uno sguardo da specialista negli ambiti del business e del marketing management, come pure del business engineering alfine di coordinare i processi produttivi e commerciali in coerenza con il raggiungimento degli obiettivi strategici dell'impresa.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch