Il corso

Il docente di Educazione alle arti plastiche nelle scuole comunali per poter perseguire le finalità generali e specifiche e gli orientamenti metodologici dell’insegnamento delle discipline artistiche espresse nel Piano di studio della scuola dell’obbligo del Canton Ticino (2015) deve avere un’adeguata formazione teorico-pratica e tecnico-operativa di metodi e contenuti della pratica e della didattica artistica.

La formazione si prefigge di formare un docente che disponga di conoscenze, capacità e attitudine per entrare nella professione di docente specialista di Educazione alle arti plastiche nelle scuole comunali ritenute essenziali, vale a dire:

  • conoscenze delle metodologie disciplinari previste dal Piano di studio della scuola dell’obbligo ticinese, della storia dell'arte, dei linguaggi iconici e delle tecnologie e, conseguentemente, della capacità di far evolvere gli allievi attraverso l'ideazione, la progettazione, la realizzazione, la collaborazione, la capacità di immergersi nel mondo delle forme e delle immagini cogliendone l'armonia e il senso del “bello”;
  • un’approfondita sensibilità estetica e la conseguente capacità di svilupparla negli allievi, cosciente dell'influsso che l’estetica ha sul piano di un corretto sviluppo dei valori umani e della loro declinazione nella realtà quotidiana;
  • una visione generale delle discipline, che dovrà permetterle/gli di evidenziare il collegamento trasversale dei linguaggi espressivi con particolare riferimento, nella scuola elementare, alle specificità e alle affinità in rapporto al linguaggio verbale, alla musica e all'espressione corporea;
  • la conoscenza dello sviluppo delle competenze del bambino nell'ambito del disegno e dell’espressioni plastiche, nonché delle tecniche che ne permettono lo sviluppo attraverso la manualità, sensibilizzando il soggetto e avviandolo alla decodifica e all'uso codificato dei linguaggi grafico-pittorici e plastico-manipolativi;
  • la capacità di porsi come animatore di progetti all'interno dell'istituto nell'ambito dell'area disciplinare, pianificando interventi strutturati sulla base di contenuti e temi disciplinari e/o interdisciplinari, ponendo al centro la dimensione metodologica offerta dalle Competenze trasversali e dai Contesti della Formazione generale del Piano di studio della scuola dell’obbligo ticinese e della didattica per competenze;
  • la capacità di coordinare il proprio insegnamento con quello dei colleghi titolari;
  • la capacità di conoscere e gestire il singolo allievo e le dinamiche di gruppo per un insegnamento fondato sulla realizzazione di itinerari/progetti del singolo allievo, di gruppi di allievi, di classi o coinvolgenti parti/l'intero istituto;
  • la consapevolezza dell’importanza di una formazione continua (lifelong learning) come processo individuale e collettivo di sviluppo professionale.

Titolo rilasciato e crediti

Il partecipante che conclude con successo la formazione ottiene il Master of Advanced Studies SUPSI in Educazione alle arti plastiche nelle scuole comunali di livello universitario riconosciuto dal Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport.
L’ottenimento del titolo è subordinato al raggiungimento di 60 ECTS.

st.wwwsupsi@supsi.ch