CAS in Informatica forense avanzata
26 maggio 2014
Il Laboratorio di informatica forense SUPSI offre una formazione avanzata, innovativa e interdisciplinare, fortemente orientata alle esercitazioni pratiche, utile per conoscere e apprendere le tecniche, le metodologie e gli strumenti necessari per affrontare correttamente un’analisi informatico forense in modo autorevole e professionale.

Descrizione

Sempre più aziende nazionali e internazionali si rivolgono a specialisti informatico forensi perché hanno la necessità, al loro interno, di ricostruire e comprendere nel dettaglio le dinamiche che hanno portato al furto o a una manipolazione non autorizzata dei dati digitali sensibili. Oppure, hanno il sospetto che la propria infrastruttura informatica sia stata violata e quindi sia vulnerabile ad attacchi informatici finalizzati alla truffa.

Obiettivi

Attraverso esercitazioni pratiche verranno appresi gli approcci e le modalità di individuazione e gestione delle principali sorgenti di prova digitale, per una corretta conservazione e analisi nel campo dell’informatica forense. In particolare:

  • Windows forensics
  • Architettura e analisi di un sistema MAC OS X
  • Linux come Workstation forensics
  • Mobile forensics
  • Introduzione alla programmazione in Python
  • Network forensics
  • Video forensics
  • Malware forensics
  • Social e Facebook forensics

In breve

Crediti di studio: 18 ECTS

Durata: 224 ore-lezione

Inizio percorso formativo: gennaio 2016

Il numero massimo di iscritti è fissato a 15.

Iscrizione

Il corso richiede conoscenze tecniche di base acquisite attraverso il “CAS di base in Informatica forense SUPSI”, oppure una comprovata esperienza nel campo operativo validata e riconosciuta dal responsabile del corso. Se necessario, l’accesso alla formazione verrà convalidato dopo un colloquio individuale.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch