Insegnamento del tedesco (lingua straniera) per il livello secondario I (per docenti SE)


  • Dipartimento/Scuola
  • Dipartimento formazione e apprendimento
  • Responsabile del corso
  • Magda Ramadan
  • Titolo rilasciato
  • Master of Arts SUPSI in Insegnamento del tedesco (lingua straniera) per il livello secondario I
  • Modalità didattica
  • Curricolo parallelo all’attività professionale (PAP). (120 ECTS su tre anni)
  • Tipo di accesso
  • Il numero di posti disponibili è limitato. È prevista una procedura di ammissione.
  • Lingua
  • Tedesco (principalmente) e Italiano
  • Tassa per la domanda di ammissione
  • Contestualmente alla presentazione della domanda di ammissione è richiesto il versamento di una tassa di CHF 100. La tassa non è rimborsabile, né deducibile dalla tassa semestrale.
  • Tassa semestrale e contributo ai costi della didattica
  • La tassa semestrale è di CHF 1'600, rispettivamente di CHF 800 per gli studenti al beneficio dell'applicazione dell'Accordo intercantonale sulle scuole universitarie professionali ASUP (nazionalità svizzera o domicilio civile e fiscale in Svizzera o nel Liechtenstein). Contributo ai costi della didattica: CHF 80.
  • Sede
  • Locarno
  • Inizio corso
  • 6 settembre 2021
  • Termine di presentazione della domanda di ammissione
  • 17 febbraio 2021
  • Descrizione
  • Una professione al servizio dello sviluppo culturale del cittadino. Partendo dalla considerazione che la scuola è luogo di formazione culturale e sociale, la professione di insegnante richiede, oltre a una solida preparazione disciplinare, didattica e pedagogica, anche uno sguardo aperto e curioso verso il futuro, dal momento che pone il docente costantemente a contatto con le nuove generazioni, con le sfide e le esigenze che il loro sviluppo comporta. La formazione è rivolta esclusivamente a candidati già in possesso di un Bachelor in Insegnamento per il livello elementare (anni scolastici: 3-7). La durata regolamentare minima degli studi è di tre anni in modalità parallela all’attività professionale (PAP). La formazione prepara all’insegnamento del tedesco come lingua straniera nella Scuola media.

Obiettivi

L'obiettivo generale della formazione è quello di fornire le basi scientifiche per la descrizione e l'analisi dei processi di apprendimento in generale e dei processi di apprendimento del tedesco come lingua straniera in particolare, di integrare la teoria dell'insegnamento e dell'apprendimento con conoscenze specifiche per l'età e il contesto e le sue conseguenze didattiche e di preparare i discenti a compiti interculturali, vale a dire a compiti di mediazione culturale.


Competenze

La scuola è il luogo di apprendimento nel senso più ampio del termine, non solo quindi di conoscenze in senso stretto. Il contenuto di riferimento è l’insieme del sapere che rappresenta il fondamento culturale della società.

La figura professionale dell’insegnante richiede quindi competenze che spaziano su molteplici dimensioni, di conseguenza le competenze di cui egli deve disporre toccano campi molto ampi: si va da competenze di natura socio-relazionale che favoriscono l’impostazione di una relazione proficua con gli allievi per agevolarne il processo di apprendimento, a competenze di natura professionale che riguardano il rapporto tra il sapere e la sua trasposizione didattica.

Requisiti di ammissione

Per i requisiti di ammissione fare riferimento alla pagina “Requisiti e procedura di ammissione”.

Prospettive

Il titolo conseguito abilita all’insegnamento del tedesco (lingua straniera) nella scuola media.

 
st.wwwsupsi@supsi.ch