Percom 2012
14 marzo 2012
Dal 19 al 23 Marzo al Palazzo dei Congressi di Lugano si svolgerà "PerCom
2012", la principale Conferenza Mondiale sul "Pervasive Computing".

L'evento, organizzato da SUPSI e USI, con il supporto della Città di Lugano e
di grandi industrie come IBM e Nokia, vedrà la partecipazione di maggiori
esponenti mondiali del settore provenienti dalla ricerca, accademica ed
industriale, tecnologicamente all'avanguardia. Nell'ambito della conferenza
luganese, saranno presentati i più importanti risultati ottenuti dalla ricerca
nel settore del “Pervasive Computing”, nonché un'ampia selezione di prototipi
tecnologici, architetture integrate di sistemi e nuovi servizi che, pur
apparendo in certi casi come esperienze pioneristiche, andranno ad accrescere
l'offerta potenziale al pubblico, già per i prossimi anni.
Come gli svariati servizi che possiamo realizzare con un comune telefono, che
diventa un dispositivo che ci aiuta nelle nostre attività quotidiane e ci
informa quando stiamo eseguendo un'azione che può essere nociva per la nostra
salute, o che ci mette direttamente in contatto col personale medico o
para-medico se necessario. Oppure diventa lo strumento che ci permette
dicondividere informazioni che catturiamo dall'ambiente, come il rumore o la
temperatura, e di distribuirle in rete per creare, collettivamente, una mappa
del traffico della città o dell'affollamento di bar, cinema, o altri luoghi
pubblici.

Tenere sotto controllo una malattia senza bisogno di visite specialistiche e
senza cambiare la nostra vita. Il telefono che ci segue come un personal
trainer in un allenamento personalizzato. Sapere sempre dove ci troviamo, anche
quando siamo a piedi ed all'interno di un edificio. Sono solo alcuni esempi di
ciò che verrà presentato durante la conferenza che si propone di analizzare la
nuova frontiera tecnologica che sta rivoluzionando il mondo ed il nostro modo
di vivere. "Già oggi - osserva Silvia Giordano, professore SUPSI - la
tecnologia è parte della nostra vita, a livelli impensabili solo pochi anni fa.
Dispositivi come i telefoni portatili, che già sono sempre con noi, hanno la
capacità di ricordarsi non solo numeri, musiche e foto, ma anche
caratteristiche dell'utente e grazie a questo ci possono aiutare a svolgere una
quantità di azioni e servizi incredibili. Possono agire da nostro medico
personale, avendo in memoria tutto il nos! tro profilo sanitario, indicandoci
quale cibo preferire, quando e quale sport fare, in quali ambienti non stare
per evitare allergie, e via dicendo. Ma in un futuro prossimo saranno in grado
anche di aiutarci a fare la spesa, comunicando con gli scaffali all'interno del
supermercato o fotografando i cibi, per
aiutarci a scegliere ciò che è meglio per noi sia come prezzo che come qualità,
e suggerendoci
modi alternativi e sani per cucinare. E tutto ciò, senza la necessità di
indossare o portare dispositivi aggiuntivi."

Da notare che, accanto all'avanguardia tecnologica, l'edizione di quest'anno si
distinguerà anche per l'attenzione che gli organizzatori hanno voluto riservare
alla “Sostenibilità”, attraverso iniziative mirate molto originali come quella
di offrire, durante la conferenza, solo cibi prodotti in maniera
eco-sostenibile, così come materiali e merchandising saranno esclusivamente
composti da prodotti biodegradabili. Come dire che, avanguardia tecnologica e
rispetto del pianeta posso andare di pari passo.

Persona di riferimento: Professore Silvia Giordano, silvia.giordano@supsi.ch (Tel. 058 666 65 16)

st.wwwsupsi@supsi.ch