Successo per la Giornata della formazione SUPSI
20 settembre 2017
Manno
Il 6 settembre si è svolta, presso il Dipartimento formazione e apprendimento (DFA) a Locarno, la biennale Giornata della formazione, nel corso della quale sono stati premiati i vincitori del Credit Suisse Award for Best Teaching.

La Giornata della formazione SUPSI, giunta alla sua terza edizione, ha visto la partecipazione di circa 200 collaboratori tra cui professori, docenti, ricercatori, assistenti e studenti SUPSI. È stata l’occasione per presentare le peculiarità della formazione inerenti ai corsi di laurea dei diversi dipartimenti e scuole affiliate, mediante degli atelier interattivi.



Dopo l’apertura ufficiale dei lavori da parte del Direttore generale della SUPSI Franco Gervasoni e Alberto Piatti, recentemente nominato nuovo Direttore del DFA, si sono costituiti dei gruppi di lavoro per andare alla scoperta di una trentina di stand interattivi su dispositivi formativi e buone pratiche presenti all’interno della SUPSI.



Il pomeriggio ha visto la partecipazione di diversi rappresentanti del mondo del lavoro che hanno portato la loro esperienza e si sono espressi attorno alle competenze richieste dal contesto professionale.

La seconda parte ha ospitato la cerimonia di consegna del “Credit Suisse Award for Best Teaching”, concorso destinato a docenti della formazione di base e continua SUPSI al quale hanno preso parte 12 progetti didattici, quattro dei quali hanno ottenuto un riconoscimento poiché particolarmente originali e innovativi.
In presenza della signora Gabriela Cotti Musio - rappresentante della Credit Suisse Foundation e responsabile comunicazione per la Regione Ticino di Credit Suisse - Wilma Minoggio, presidente della giuria, ha consegnato il primo premio al progetto “Un caso di dialogo bidirezionale tra ricerca e formazione e della centralità dello studente in economia aziendale” proposto da Siegfried Alberton e Leandro Bitetti del Centro competenze Inno3. Al secondo posto sono stati premiati tre progetti ex equo: “Casi di studio tra ricerca e formazione” di Iolanda Pensa del Dipartimento ambiente costruzioni e design (DACD), “Oracoli: Le fontane del Ticino” di Michele Amadò e Marco Beltrametti, anch’essi del DACD e “Disabled Body in Discourse. Un’esperienza di laboratorio integrato fra ricerca e formazione” di Demis Quadri e Sara Bocchini dell’Accademia Teatro Dimitri (ATD).

La giornata si è conclusa con la conferenza del Prof. emerito Jacques Tardif dell’Università di Sherbrooke (Canada) sul tema dei programmi di studio orientati allo sviluppo di competenze.

L’iniziativa ha riscosso un notevole successo, visto il coinvolgimento attivo dei numerosi partecipanti.

L’appuntamento per la prossima Giornata della formazione è previsto per settembre 2019.


Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch