Test ripetuto – Test salivare PCR aggregato

Frequenza e validità

La frequenza dei test deve essere ripetuta 2 volte ogni settimana: di regola il lunedì e il giovedì oppure il martedì e il venerdì. Per ulteriori informazioni sul test salivare PCR aggregato: link.

La frequenza dei test deve essere ripetuta 2 volte ogni settimana: di regola il lunedì e il giovedì oppure il martedì e il venerdì. L’accesso alle sedi SUPSI è garantito con l’esecuzione dei test ripetuti.

Il possesso della carta mySUPSI per collaboratori funge quindi da documento identificativo per l’accesso unicamente nelle sedi SUPSI, la sua validità si estende a mense, biblioteche, palestra USI-SUPSI Campus Est e per l’accesso agli eventi organizzati da SUPSI.
La carta mySUPSI non ha alcuna validità legata al certificato COVID per attività ed eventi al di
fuori di SUPSI (es. ristoranti, cinema, teatri, …).

Per studenti e collaboratori che partecipano al programma di test ripetuti è necessaria l’esecuzione settimanale di 2 test, di norma, il lunedì e giovedì o il martedì e venerdì, rispettando in ogni caso la cadenza di un test ogni 72 ore (e non oltre le 96 ore).

I collaboratori con 1 unico giorno di presenza in sede devono rivolgersi al proprio referente RU di Dipartimento per eventuali deroghe all’esecuzione di 2 test settimanali.


Eccezionalmente, studenti e collaboratori la cui presenza in sede non garantisce la possibilità di svolgere due prelievi in sede, hanno la possibilità di effettuare uno dei due prelievi a domicilio.

L’esecuzione del test a domicilio è accompagnata da un’”Autodichiarazione concernente la trasmissione a mezzo postale del materiale salivare per l’esecuzione del test” da compilare e firmare ad ogni prelievo.

L’esecuzione del test a domicilio deve essere autorizzata dalla Direzione di Dipartimento di appartenenza secondo le modalità definite da quest’ultimo.
Per l’esecuzione dei test a domicilio invitiamo a consultare la Guida all’esecuzione dei test salivari ripetuti a domicilio.
 

Applicazione

Le regole da ritenere per l’esecuzione dei test salivari sono quelle di sottoporsi con continuità a due test settimanali e che fra di essi non devono intercorrere più di 96 ore, di regola il lunedì e il giovedì o il martedì e il venerdì.
Se per ragioni diverse (vacanze, malattie, assenze, …) il ciclo di prelievi viene interrotto, per rientrare nel programma è necessaria la presentazione di un test negativo.
In funzione delle rispettive presenze in sede, i ritmi regolari di test da seguire sono i seguenti:

  • Lunedì e giovedì
  • Martedì e venerdì

No, sei esonerato/a. Sei però invitato a presentarti presso la tua Segreteria di Dipartimento agli orari previsti presentando il tuo certificato COVID accompagnato da un documento di identità con foto. La segreteria procederà alla verifica dell’identità e della scadenza della validità del tuo certificato. I nominativi e le date di scadenza dei certificati COVID saranno gestiti nel pieno rispetto della privacy e della protezione dei dati e conservati fino al termine del semestre autunnale 2021/2022.

Sei tenuta/o a disporre di un certificato COVID valido per accedere alle sedi. I test antigenici rapidi per chi ha già effettuato una dose sono coperti dalla Confederazione fino a fine novembre. È anche possibile iscriversi al programma di test salivare PCR aggregato per accedere alle sedi SUPSI.

Sei tenuto/a in ogni caso a disporre di un certificato COVID valido al momento della tua presenza nelle sedi SUPSI che ti potrà essere richiesto nell’ambito dei controlli pianificati. I costi di eventuali test antigenici alternativi, se non coperti dalla Confederazione, saranno a tuo carico.

No. Ogni qualvolta si rendesse necessario l’esecuzione del test, bisogna presentarsi alla postazione di test presente in sede e accedere alla piattaforma online.

La disiscrizione dal programma di test avviene in due fasi.

  1. Informare il segretariato Formazione di Base del proprio Dipartimento, rispettivamente, per i collaboratori, il referente delle risorse umane che si è in possesso di un certificato COVID valido. Su base volontaria, si potrà mostrare il certificato COVID (unitamente a un documento di identità) secondo le modalità di ciascun Dipartimento. Qualora si decidesse di non mostrare il certificato COVID, si dovrà procedere all’esecuzione di test antigenici rapidi per rispettare l’obbligo di certificato COVID valido all’interno delle sedi SUPSI.
  2. Cancellare il proprio profilo utente dell’applicazione online di gestione dei test, cliccare in alto a destra sul menu, scegliere Profilo e cliccare in basso su Cancella profilo.

Esecuzione

Il momento migliore per effettuare il prelievo è la mattina, prima di lavarsi i denti e fare colazione. Se questo non fosse possibile, si prega di NON mangiare, né bere, né fumare, di NON masticare gomma, né sciacquare la bocca, né lavarsi i denti per 1 ora prima di effettuare il prelievo.

I test potranno essere eseguiti presso le seguenti sedi nei seguenti orari:
 
Locarno – DFA (Stabile A)
Locale A-009
LU: 7.30-10.00 e 12.00-13.00
MA-VE: 7.30-9.00 ME: chiuso
 
Lugano-Viganello – DTI
Atrio al PT (Settore A)
LU-VE: 7:30-9:00 e 11:45-12:15
Me: chiuso
 
Mendrisio – DACD
Sottorampa lato Nord Piano Terra
LU-VE: 7:30-9:30 e 12:30-13:30
 
Manno (Palazzo E) – DEASS e Direzione
Aula 105 fino al 22.10, a partire dal 25.10 Aula 008
LU-GIO: 7:45-10:00 e 16:45-17:45 / ME: chiuso
VE: 7:45-10:00 e 12.30-13.15
 
Manno (Piazzetta) - DEASS
Aula 217
LU-GIO: 7:45-10:00 e 16:45-17:45 / ME: chiuso
VE: 7:45-10:00 e 12.30-13.15
 
È tuttavia preferibile, per motivi organizzativi, effettuare regolarmente i test presso la propria sede di riferimento. Informiamo inoltre che non si escludono aggiustamenti di orario.

È possibile effettuare i test ripetuti in una qualsiasi postazioni prevista nelle sedi Dipartimenti. È tuttavia preferibile, per motivi organizzativi, effettuare regolarmente i test presso la propria sede di riferimento.

Risultati

Premessa: i test aggregati salivari sono composti da 4-10 campioni che vengono travasati nella stessa provetta e analizzati in un’unica volta. Un risultato positivo di un pool richiede che si analizzino i campioni in modo individuale per capire quanti e quali sono i campioni positivi all’interno del gruppo. Questa procedura è condotta direttamente dal laboratorio senza doversi sottoporre ad altri test.
 
Qualora vi venisse comunicato la positività del test, significa che il laboratorio ha già provveduto all’analisi del vostro campione individuale. È quindi necessario:

  • Rientrare o restare a casa
  • Seguire le regole sull’isolamento e le indicazioni della sezione Sono risultato positivo al test: come procedo? sul sito dell’Ufficio Federale della Sanità Pubblica. Il servizio di tracciamento dei contatti dell’Ufficio del Medico Cantonale prenderà contatto direttamente con voi fornendovi le indicazioni del caso.
  • Contattare l’indirizzo preposto per il vostro Dipartimento: covid.dir@supsi.ch; covid.dfa@supsi.ch; covid.dacd@supsi.ch; covid.deass@supsi.ch; covid.dti@supsi.ch.

Il messaggio (email o sms) con i risultati dal laboratorio vengono trasmessi, di regola in giorno successivo al prelievo.
 

Costi

No. I costi dei test sono coperti dalla Confederazione e dal Cantone.

st.wwwsupsi@supsi.ch