Cos’è il Contact Tracing e perché riguarda tutti
30 giugno 2020
Lugano, Parco Ciani, zona “Boschetto Ciani”
Un evento per discutere vantaggi e svantaggi dei metodi di tracciamento nell’ambito della pandemia.

Presentazione

Nell’ambito dell’emergenza sanitaria legata al COVID-19 tanti sono gli sforzi messi in atto da istituzioni e da privati per contenere la propagazione del virus. Tra questi - considerata l’incertezza sull’evoluzione del virus e i tempi necessari alla realizzazione di un vaccino - è sicuramente d’attualità l’introduzione di soluzioni digitali di contact tracing. L’utilizzo di strumenti tecnologici per far fronte all’emergenza apre tuttavia il dibattito sul tema della protezione della privacy.

Evento

Lugano Living Lab propone un evento gratuito volto ad approfondire vantaggi e svantaggi dei metodi di tracciamento, discutendone con autorevoli relatori attivi in diversi settori pubblici e privati, che potranno portare diversi punti di vista.
L’evento si terrà martedì 30 giugno 2020, a partire dalle ore 17.00, a Lugano, presso il Parco Ciani (zona “Boschetto Ciani”). In caso di cattivo tempo l’evento si terrà al Padiglione Conza (MAC 6 - entrata su viale Castagnola).
L’evento verrà inoltre trasmesso in diretta streaming tramite i canali social media di Lugano Living Lab.

Programma

Panel 1
Ore 17.00 - Apertura e saluti istituzionali

  • Marco Borradori, Sindaco della Città di Lugano
  • Ore 17.15 - Contact tracing: tra sorveglianza, sfera privata e visioni per la società
  • Massimo Banzi - Co-fondatore di Arduino
  • Philip Di Salvo - Ricercatore e giornalista
  • Christian Garzoni - Esperto malattie infettive, Direttore Sanitario della Clinica Luganese
  • Markus Krienke - Professore di Filosofia moderna e di etica sociale alla Facoltà di Teologia di Lugano
  • Patrizia Pesenti - Avvocato, Vicepresidente consiglio di amministrazione Credit Suisse Switzerland

Panel 2
Ore 18.30 - App SwissCovid: il punto della situazione

  • Paolo Attivissimo - Giornalista
  • Gianni Cattaneo - Avvocato specialista in diritto della protezione dei dati
  • Matteo Colombo - Presidente dell’Associazione italiana dei Data Protection Officer
  • Clelia Di Serio - Professore di Epidemiologia e Statistica medica, Università della Svizzera Italiana, Università Vita-Salute San Raffaele (Milano)
  • Sang-II Kim - Capo della nuova Divisione Trasformazione digitale, Ufficio federale della sanità pubblica

Ore 19.30 - Chiusura

Maggiori informazioni e iscrizioni

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch