Voce del verbo Rodari
13 novembre 2021
Stabio, Sala teatro della Scuola Media - ore 16.30
Conferenza musicale di e con Paolo Capodacqua dedicata a Gianni Rodari.

Il Dipartimento formazione e apprendimento presenta la conferenza musicale “Voce del verbo Rodari”, una coinvolgente combinazione di musica, canto e parlato in cui l’autore e musicista Paolo Capodacqua interpreta i brani contenuti nel suo album “La torta in cielo” uscito nel  2020 per celebrare il Centenario della nascita di Gianni Rodari.

Da ormai trent’anni Capodacqua dedica una parte della sua attività al pubblico dei bambini, partendo da alcuni testi poetici di Gianni Rodari, il cantautore ne propone una reinterpretazione musicale il cui registro tra il “serioso” ed il “giocoso” ben si adatta alla fruizione di bambini e adulti.

Marcello Argilli, scrittore, autore televisivo, amico e biografo di Gianni Rodari, ha scritto queste parole sul lavoro di Paolo Capodacqua: “Gianni Rodari aveva una grande passione per la musica: da ragazzo aveva studiato per anni il violino, e, oltre che poeta e scrittore, è stato anche un autore teatrale: gli era perciò naturale il senso dello spettacolo musicale. Con una felice intuizione, Paolo Capodacqua ha colto questa poco nota disposizione di Rodari, e ha realizzato un suo personale lavoro di grande valore. Non solo, infatti, riesce a stimolare profondi bisogni fantastici ed emotivi dell'infanzia, ma costituisce anche, tra l'altro, uno dei rarissimi casi in cui il fascino della parola cantata può far incuriosire alla parola scritta, e in questo caso, a leggere Rodari.”

Partecipazione

Sulla base delle disposizioni del Consiglio Federale, per la partecipazione all’evento dei maggiori di 16 anni è necessario essere in possesso di un certificato COVID valido che verrà controllato all’ingresso da personale specializzato, durante l’evento sarà inoltre richiesto l’uso delle mascherine chirurgiche.

L’ingresso alla conferenza musicale è gratuito, è richiesta però l’iscrizione tramite l'apposito formulario di iscrizione.

st.wwwsupsi@supsi.ch