Una finestra sull'attualità
Internet reloaded: i giovani e la rete dopo il lock-down - L. Botturi
15 maggio 2020

Luca Botturi, Professore SUPSI in media in educazione

Contenuti espliciti, cyberbullismo e dipendenze: internet ci faceva un po' paura quando pensavamo ai nostri figli. Oggi, dopo due mesi di lockdown e scuola a distanza, qualcosa è cambiato: Internet non è diventato privo di rischi, ma è stato vissuto come mezzo del lavoro condiviso della scuola, e non solo per ammazzare il tempo. Lo racconta nel video Luca Botturi.

Tematica: Formazione e ricerca





st.wwwsupsi@supsi.ch