È online il nuovo podcast dedicato a Ticino Solare (TISO): 40 anni di esperienza a favore dell'energia fotovoltaica
31 marzo 2022
Nel 1982 nasceva Ticino Solare (TISO), il primo impianto fotovoltaico in Europa ad essere collegato alla rete elettrica. Un progetto pionieristico, avviato dal Canton Ticino, e che ha permesso alla SUPSI di porre le basi per la ricerca applicata nell’ambito del fotovoltaico.
A quarant’anni dalla sua messa in esercizio, nel maggio del 1982 a Trevano, il primo impianto fotovoltaico in Europa ad essere collegato alla rete elettrica continua a produrre energia.

Avviato in seno al Dipartimento Ambiente del Cantone Ticino e integrato nella SUPSI nel 1997, anno della sua fondazione, TISO ha dimostrato agli scettici il grande potenziale del fotovoltaico: una fonte di energia affidabile, rinnovabile e a lungo termine, capace di dare un importante contributo all’approvvigionamento elettrico del nostro Cantone.
Con il passaggio alla SUPSI il progetto si è ampliato fortemente, con la costituzione di un vero e proprio gruppo di ricerca dedicato al fotovoltaico che ha portato anche alla creazione, in seno all’Istituto sostenibilità applicata all’ambiente costruito (ISAAC), del SUPSI PVLab, l’unico laboratorio svizzero accreditato ISO 17025 per le prove sui moduli fotovoltaici.

In questa puntata, uno sguardo alla storia con Mario Camani – fautore di TISO, già Capo della Sezione Aria, acqua e suolo del Dipartimento Ambiente del Cantone Ticino – e alle sfide attuali e future con Mauro Caccivio, Responsabile del SUPSI PVLab.


» Ascolta la puntata
Image

La seconda stagione del podcast "Voci dalla ricerca" è condotta dal giornalista Omar Cartulano e propone ogni mese una nuova puntata per approfondire i progetti di ricerca “made in SUPSI”, svolti alle nostre latitudini per rispondere in maniera tempestiva alle esigenze di una società in continua evoluzione.

Gli episodi sono disponibili come sempre sui servizi di streaming Spotify, Apple Podcasts e sul sito istituzionale www.supsi.ch/go/podcast.

st.wwwsupsi@supsi.ch